Gelato al fiordilatte

  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

gelato al fiordilatte, nocciole e amaretti bimby

  • Difficoltà Difficoltà:

    Facile

  • Tempo Tempo:

    50 min 

  • Persone Persone:

    6

  • Calorie Calorie:

    218 kcal/100gr

Il gelato al fiordilatte è fresco e gustoso, ideale per sopravvivere a lunghe giornate di afa! Ottimo come spuntino per i vostri bambini, la ricetta che vi proponiamo di realizzare è composta da ingredienti sani e genuini che vi faranno riscoprire il vero sapore del gelato artigianale. In questo post troverete modi differenti di preparare e assaporare questo gusto base, dal quale è possibile creare altre varianti. Per ottenere un risultato perfetto, vi suggeriamo di utilizzare sempre panna freschissima, vediamo insieme come fare!

Ingredienti

  • 500 gr di latte
  • 500 gr di panna fresca
  • 150 gr di zucchero
  • 2 bustine di vanillina
  • 1 cucchiaino di glucosio
  • 1 pizzico di sale
  • crema alla nocciola o frutti di bosco q.b.

Preparazione

  1. Questo procedimento è utile per realizzare il gelato al fiordilatte con il Bimby. Inserite nel boccale del vostro robot da cucina il latte, la panna, lo zucchero e il sale; selezionate quindi la velocità 3 per 7 minuti mantenendo una temperatura di 80°.

  2. Terminato questo primo passaggio, aggiungete la vanillina e il glucosio, che renderà soffice il gelato, e fate andare il tutto a velocità 3 per 5 secondi. In alternativa al glucosio, sarà possibile usare lo stabilizzante o l’agar agar, un gelificante ricavato da alghe che non altera i sapori naturali degli ingredienti usati.

  3. Versate il composto ottenuto, in un contenitore largo e basso; lasciatelo raffreddare e successivamente ponetelo nel freezer per agevolare il completo congelamento. Una volta che il gelato si sarà congelato, tagliatelo a piccoli cubetti e inseritelo nel boccale per farlo mantecare: selezionate la velocità 9 per 15 secondi e successivamente la velocità 4 per 20 secondi.

  4. Completata questa operazione, riponete il gelato in una vaschetta di plastica e successivamente nel freezer per circa 30 minuti. Per rendere ancora più goloso il risultato vi consigliamo di variegare il tutto con crema alla nocciola o con i frutti di bosco, sapori intensi che sposano perfettamente il gusto delicato del gelato al fiordilatte.

Gelato al fiordilatte con o senza gelatiera

Gelato al fiordilatte con gelatiera

Il gelato al fiordilatte con o senza gelatiera è una ricetta facilissima da realizzare! Decidete voi se utilizzare la gelatiera per facilitarvi il lavoro oppure se provare a fare un salto nel tempo, realizzando un gelato proprio come quello di una volta! Il risultato ottenuto dal procedimento che vi forniamo potrà essere l’inizio per la creazione di gustosi biscotti gelato o per dei freschi semifreddi, in grado di lasciare a bocca aperta tutti i vostri ospiti.

Ingredienti

  • 350 ml di latte fresco
  • 150 ml di panna fresca
  • 3 cucchiai di zucchero

Preparazione

  1. All’interno di una ciotola abbastanza capiente, unite lo zucchero con il latte; utilizzando una frusta mescolate bene ed energicamente per far sciogliere tutto lo zucchero. Aggiungete la panna e continuate a mescolare per amalgamare insieme tutti gli ingredienti.

  2. A questo punto per realizzare il gelato con la gelatiera versate il composto nella macchina e lasciatelo solidificare circa 40 minuti; terminato questo passaggio riponete tutto in una vaschetta di plastica e conservate in freezer.

  3. Invece, per realizzare il gelato senza gelatiera, bisogna versare il composto liquido in una vaschetta e lasciarla nel congelatore per circa 5 ore. E’ necessario interrompere la fase di congelamento all’incirca ogni mezz’ora, per farlo vi suggeriamo di utilizzare una frusta, in modo tale da non creare cristalli di ghiaccio nel gelato.

  4. Qualunque sia il metodo che preferite seguire, vi ricordiamo che prima di servire il dessert ai vostri ospiti è necessario lasciarlo ammorbidire a temperatura ambiente.

Gelato al fiordilatte senza panna

Gelato fiordilatte senza panna

Il gelato al fiordilatte senza panna è ideale per tutti coloro che vogliono mantenersi in linea senza rinunciare al gusto, o che semplicemente vogliono evitare questo ingrediente. Anche se la panna è l’ingrediente necessario per ottenere cremosità nel gelato, durante la preparazione del gusto fiordilatte, può essere sostituita con con dello yogurt bianco. Questa soluzione permette di ottenere un risultato buono, anche se leggermente meno cremoso, che non prevede l’utilizzo della panna.

Foto YleniNea, Aubrey Dunnuck e stu_pivack

Ven 13/06/2014 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici