Gnocchi di castagne

    photo-full
    Tempo:
    1 h
    Difficoltà:
    Media
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    200 Kcal/Porz
    Vi proponiamo di preparare gli gnocchi di castagne, non i tradizionali gnocchi di patate ma una variante insolita e buonissima, a base di farina di castagne e farina bianca. Il condimento che vi proponiamo è semplice, un po' di burro e salvia basterà per dare valore aggiunto a questa pietanza. Questa ricetta, davvero molto facile e veloce da realizzare, è tipica della Valtellina e risalta naturalmente il gusto di un frutto così buono come la castagna. Vediamo insieme come preparare la pietanza per servire in tavola un primo piatto particolare e dal tipico gusto autunnale.

    Ingredienti

    • 200 gr di farina di castagne
    • 200 gr di farina 00
    • 200 gr di latte
    • acqua
    • burro q.b.
    • salvia q.b
    • sale
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    1. Iniziate a preparare l'impasto per creare gli gnocchi. In una terrina unite la farina di castagne e la farina bianca (possibilmente 00) mescolandole bene. Successivamente unite a fontana il latte e continuate a mescolare. Il latte darà agli gnocchi una consistenza morbida che non li farà risultare stopposi.

    2. Dopo aver aggiunto il latte, unite anche l'acqua. Attenzione, l'aggiunta dell'acqua è necessaria in piccole dosi solo se l'impasto creato finora risulta troppo consistente per la lavorazione degli gnocchi.

    3. Quando la pasta per gli gnocchi sarà pronta, prendete lo strumento adatto per fare gli gnocchi o una semplice forchettina, e iniziate a creare i vostri gnocchi. Una volta realizzati poggiateli su un piano precedentemente infarinato. E' importante distanziare gli gnocchi e cospargere il tavolo o il vassoio per l'appoggio di farina, per evitare che la pasta si attacchi tra loro.

    4. Mettete dell'acqua in una pentola e portate tutto ad ebollizione, successivamente buttate gli gnocchi e utilizzando un cucchiaio in legno, girate tutto con delicatezza per evitare di romperli. La cottura degli gnocchi è molto veloce: quando li vedrete salire a galla, saranno pronti per essere scolati.

    5. In una padella ponete una noce di burro, versate gli gnocchi e lasciate amalgamare tutto molto bene. Per insaporire il tutto unite anche due o tre foglioline di salvia sminuzzate in precedenza. Se volete conferire al piatto un sapore ancora più accentuato è possibile utilizzare un po' di ricotta salata o in alternativa, con una crema di fontina o taleggio.

    Gnocchi di castagne e patate
    Gnocchi di castagne e patate

    Gli gnocchi di castagne e patate sono un'alternativa valida per differenziare i tipici gnocchi di castagne. Prende 4/5 patate e lessatele in acqua bollente, pelatele e lasciatele raffreddare su un piano disponendole a fontana. Al centro delle patate rompete un uovo e iniziate ad unirlo alle patate. Aggiungete ora la farina bianca e quella di castagne creando la pasta per gli gnocchi. Se vi rendete conto che l'impasto è troppo denso aggiungete un po' di acqua tiepida e della farina nel caso in cui abbiate unito troppa acqua. In una padella mettete a soffriggere in un po' di olio, 200 gr di speck tagliato a cubetti e 2 radicchi tagliati alla juliene, questo composto sarà il condimento degli gnocchi. Dopo aver cotto gli gnocchi in acqua bollente uniteli al soffritto e amalgamate tutto per bene. Gli gnocchi di castagne e patate sono pronti per essere serviti!

    Per completare il vostro menù a base di castagne, date un occhiata alle ricette dolci!

    Foto di Valeria Caracciolo; Frabattista

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA