Capesante con pinoli

Capesante con pinoli

    Queste capesante con i pinoli possono essere un ottimo antipasto natalizio, sia per il pranzo di Natale che per il cenone della vigilia. Si possono preparare con qualche ora di anticipo, cosa fondamentale per quei giorni quando i piatti da preparare sono tantissimi e si richiede tanto tempo in cucina. Conservate i gusci delle capesante per poter successivamente riutilizzarle nella presentazione di tanti antipasti o secondi, sono quasi dei piatti naturali!

    Ingredienti

    Ingredienti Capesante con pinoli

    • 16 capesante nel guscio
    • olio extravergine di oliva
    • prezzemolo fresco
    • succo di limone
    • pinoli sgusciati
    • sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Capesante con pinoli

    Aprite le capesante, togliete i molluschi, lavateli e affettateli, facendo attenzione a tenere intera la parte color arancio, il corallo. Lavate anche le conchiglie e mettetevi all’interno le capesante affettate e sistemando il corallo al centro. Aggiungete pochissimo sale.

    Create un’emulsione con 1 bicchiere di olio e 4 cucchiai di succo di limone, salate e spennellate le capesante con questa salsina, poi coprite con la pellicola trasparente e mettete in frigorifero.

    Prima di servire completate con del prezzemolo lavato, asciugato e tritato e completate con 4-5 pinoli per ogni conchiglia.

    VOTA:
    4.3/5 su 4 voti

    Speciale Natale