Paccheri lupini e pannocchie di mare

    photo-full
    E' una ricetta molto saporita e facile da preparare, l'unico ingrediente importantissimo è la "freschezza" delle pannocchie di mare e delle vongole lupini. Le pannocchie di mare (nome scientifico squilla mantis) viene chiamata in moltissimi modi in tutta Italia: canocchia, sparnocchia, cicala di mare tanto solo per fare qualche esempio. E' un crostaceo buonissimo che si trova anche a poco prezzo durante tutto l'anno e principalmente nei mesi autunnali ed invernali. Il suo sapore è molto intenso e ne bastano poche per rendere squisita questa semplice e veloce ricetta che potrebbe anche essere un piatto unico. I "paccheri" è un tipo di pasta tipica del sud conosciuti anche come "schiaffoni". I lupini, invece, sono vongole più piccole, ma veramente gustosi con i quali si possono preparare preparazioni veramente squisite come la zuppa di pesce.

    Preparazione

    lavate accuratamente le pannocchie di mare e i lupini. In una ampia padella fate imbiondire l'aglio nell'olio aggiungendo il peperoncino piccante.

    Aggiungete i pomodori spezzettati e sgocciolati. In un'altra pentola fate aprire le vongole, sgusciatele lasciandole qualcuno aperto per la decorazione. Filtrate la loro acqua di cottura ed unitela ai pomodori. Fate insaporire ed aggiungete le pannocchie. Fate cuocere a fuoco basso e con il coperchio. Aggiustate di sale se necessario. Lessate la pasta in abbondante acqua salata e bollente e scolateli al dente. Unitela al sugo e servite caldissimo aggiungendo una manciata di prezzemolo spezzettato.

    Vino consigliato: bianco tipo Falanghina servito freddo

    Pasqua 2017

     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA