Spaghetti con mandorle e cavolfiore

Spaghetti con mandorle e cavolfiore

    Per variare un po’ la vostra selezione di primi provate questi spaghetti con mandorle e cavolfiori. In realtà gli ingredienti di questo primo piatto sono tantissimi che quasi lo rendono papabile per un piatto unico da presentare per il pranzo quotidiano in famiglia. Infatti ci sono il formaggio, la polpa di maiale macinata, e ovviamente mandorle e cavolfiore. Questo condimento si associa bene anche a ricette di pasta corta, per esempio penne o fusilli, e questo sempre a seconda dei vostri gusti personali.

    Ingredienti

    Ingredienti Spaghetti con mandorle e cavolfiore

    • spaghetti 500 g
    • 1 cipolla
    • polpa di carne di maiale macinata 200 g
    • parmigiano grattugiato 50 g
    • formaggio tuma 100 g
    • olio di arachidi
    • pepe
    • cavofiore 500 g
    • farina 100 g
    • concentrato di pomodoro 200 g
    • mandorle senza pelle 50 g
    • olio extravergine di oliva
    • sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare gli Spaghetti con mandorle e cavolfiore

    Pulite il cavolfiore e dividetelo in cimette, quindi preparate una pastella abbastanza liquida con la farina e acqua fredda. Mettete a scaldare in un tegame abbondante olio di arachidi e friggetevi per 3 minuti le cimette di cavolfiore passate nella pastella.

    Spellate e tritate la cipolla, quindi fatela rosolare con due cucchiai di olio per due minuti, poi aggiungete la carne macinata, lasciate insaporire per 5 minuti, quindi versate nella padella il concentrato di pomodoro, salate, pepate e bagnate con un bicchiere di acqua, lasciate poi sul fuoco per 20 minuti.

    Lessate gli spaghetti in acqua salata, scolateli, passateli nel condimento e aggiungetevi anche le mandorle. Completate il piatto con la tuma tagliata a dadini, il parmigiano e infine i cavolfiori fritti. Servite subito.

    VOTA:
    4.5/5 su 4 voti