Dentice con salsa alle mandorle

    photo-full
    Il dentice con salsa di mandorle è un secondo piatto a base di pesce che si mangia freddo, quindi ottimo da servire nella stagione estiva. Da una parte si cuoce il dentice, lessato con carote e sedano per qualche minuto, lasciandolo poi raffreddare. Dall’altra parte si prepara la salsa alle mandorle, che oltre a questa frutta secca presenta olive, capperi, salsa di pomodoro e acciughe. Una volta preparate le due cose, si uniscono gli ingredienti in un piatto dal gusto deciso ma piacevole. La leggerezza del piatto dipenderà da quanta salsa alle mandorle verrà cosparsa sui filetti di dentice.

    Ingredienti

    • 1 dentice da 1 kg
    • 1 carota
    • 2 coste di sedano
    • Erbe aromatiche
    • 1 limone
    • Sale
    • Pepe
    Per la salsa:
    • 35 mandorle
    • 1 cipolla
    • 200 g di olive verdi
    • 3 cucchiai di capperi
    • 6 cucchiai di aceto
    • 4 cucchiai di salsa di pomodoro
    • 1 cucchiaino di zucchero
    • 2 acciughe
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    Pulite e lavate il pesce, immergetelo in acqua fredda insieme al limone tagliato in due, sale, pepe erbe aromatiche e carota e sedano tritati. Portate a ebollizione e cuocete per 20 minuti.

    Lasciate raffreddare il pesce nell’acqua. 

    Intanto preparate la salsa. Tostate al forno le mandorle. Soffriggete nell’olio la cipolla affettata. Aggiungete la salsa di pomodoro, portate a ebollizione, quindi unitevi le olive snocciolate e i capperi tritati. 

    Cuocete per 20 minuti, unite le acciughe liquefatte in pochissimo olio. Spruzzate di aceto, correggete con lo zucchero e completate con le mandorle spellate e tritate.  

    Quando il dentice è freddo ricoprite con la salsa, anch’essa fatta raffreddare.  

    Foto da www.vivapalermo.net

     
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA