Grongo al vino bianco

Grongo al vino bianco

    Ecco la ricetta del grongo al vino bianco, un piatto semplice e gustoso da preparare con un pesce cossidetto povero, ma facile da trovare fresco proveniente dai nostri mari, ed a prezzi molto contenuti. Il grongo non si cuoce in pochi minuti, per cui in questa ricetta verrà usata la pentola a pressione per ridurre i tempi di preparazione. Servite questo piatto accompagnandolo con riso in bianco o del cous cous al naturale per trasformarlo in un bel piatto unico.

    Ingredienti

    Ingredienti Grongo al vino bianco

    • 1 kg. di grongo tagliato a fette, prese nel centro del pesce (la coda e la testa sono ottime per le zuppe di pesce)
    • un bicchiere di vino bianco secco di buona qualità
    • farina q.b.
    • sale e pepe q.b.
    • una noce di burro
    • 1 cipolla
    • 1 mazzetto fatto con prezzemolo, timo, alloro legati assieme

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Grongo al vino bianco

    1. Infarinate le fette di grongo, poi rosolatele nel burro in una pentola a pressione. Giratele in modo che alla fine siano ben dorate su tutti i lati.

    2. Sbucciate la cipolla, tagliatela a spicchi ed unitela al pesce, e fate dorare anch’essa. Unite il mazzetto di erbe aromatiche, salate e pepate a piacere.

    3. Chiudete la pentola a pressione, e fate cuocere 12 minuti dal momento del fischio.

    4. Se alla fine il sughetto fosse troppo liquido, fatelo asciugare qualche minuto a fuoco vivo lasciando la pentola scoperta.

    VOTA:
    4/5 su 2 voti