Pizza cotta in padella

Pizza cotta in padella

Tempo:
4 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
300 Kcal/100gr

    La ricetta della pizza cotta in padella potrebbe fare storcere il naso a molti. Si tratta, in realtà, di una preparazione sfiziosa e adatta a portare in tavola una delle pietanze più amate ricorrendo ad un metodo di cottura alternativo. Questa pizza “furba” viene cotta direttamente in padella antiaderente – per evitare spiacevoli attaccature sul fondo – ed è una delizia per il palato. Può essere farcita, così come la tradizionale, con tutti gli ingredienti preferiti risultando, ogni volta, gradita da tutti. In questo caso è condita con salsa di pomodoro, mozzarella ed origano, la più semplice delle versioni. Se avete voglia di pizza ed amate sperimentare, perchè non darle una possibilità? Potrebbe stupirvi.

    Ingredienti

    Ingredienti Pizza cotta in padella per sei persone

    • 500 gr di farina 00
    • 1/2 cubetto di lievito di birra
    • 1 cucchiaino di olio di oliva
    • 1 mozzarella
    • 300 gr di acqua
    • 1 cucchiaino di sale
    • salsa di pomodoro qb

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pizza cotta in padella

    Predisponete sul piano di lavoro tutti gli ingredienti necessari.

    Pesateli con cura, acqua compresa, con particolare attenzione al lievito di birra.

    Scaldate l’acqua, versatene una parte in una ciotolina ed unite il lievito di birra.

    Fatelo riposare due minuti, quindi mescolate bene per farlo sciogliere.

    Adesso setacciate la farina con un setaccio a maglie fitte sul piano di lavoro.

    Create una fontana con le vostre mani.

    Al centro unite l’acqua con il lievito sciolto ed iniziate a mescolare.

    Unite anche l’olio di oliva ed il sale.

    Continuate ad unire l’acqua rimasta, poco alla volta e man mano che viene assorbita, fino a terminarla.

    Adesso impastate a lungo con le mani fino ad ottenere un impasto sodo ed elastico completamente liscio.

    Modellatelo fino a creare una palla, infarinatela e ponetela in una ciotola.

    Fate lievitare l’impasto fino al raddoppio del suo volume: ci vorranno circa 2 ore.

    Trascorso questo tempo riprendete l’impasto e versatelo su una spianatoia cosparsa di farina.

    Dividetelo in 4 panetti e create delle palline da fare riposare, coperte da un canovaccio, ancora per un’ora.

    Trascorso tale lasso di tempo stendete i singoli panetti con un matterello ad uno spessore di 1 cm – 1 cm e 1/2.

    Dovrete ottenere una grandezza adatta alla circonferenza della padella utilizzata.

    Adesso ponete su un fornello piccolo la padella antiaderente scelta ed accendete la fiamma.

    Adagiatevi la pasta stesa in precedenza.

    Ponete un coperchio e fate cuocere per 3-4 minuti circa.

    Nel frattempo tagliate a fettine la mozzarella.

    Trascorso questo tempo girate l’impasto e farcitelo a piacere con della salsa di pomodoro, la mozzarella tagliata, dell’origano secco ed un filo d’olio.

    Una volta cotta, spegnete la fiamma e fate riposare qualche minuto, quindi servite la pizza calda.

    Pizza in padella con lievito istantaneo

    Una versione sicuramente più veloce è rappresentata dalla pizza in padella con lievito istantaneo.

    Vi basterà utilizzare quest’ultimo al posto di quello di birra unendolo, però, come ultimo ingrediente, quindi impastare e passare subito alla fase successiva, ovvero la cottura senza forno. La pizza sarà pronta, così, in molto meno di un’ora.

    Photo by Raffaele Nicolussi / CC BY

    VOTA:
    3/5 su 6 voti

    Ricette di Carnevale