Ricette polenta, la fracchiata abruzzese

  • Commenti (1)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

fracchiata02

Ecco una delle ricette di polenta, la fracchiata, che ho imparato a cucinare da alcuni amici teramani che mi hanno iniziato alle tradizioni della cucina abruzzese. E’ un piatto veramente tipico della cucina povera, la fracchiata abruzzese, ma rimane una di quelle pietanza a cui non manca nulla, anzi, è ricca di gusto e di sapore, fatta apposta per contrastare i freddi inverni sul Gran Sasso e zone limitrofe. Per preparare questa polenta contadina si usa la farina di ceci o del farricello (nel qual caso potrete sostituire 100 grammi di farricello con altrettanto peso di farina di ceci). Ovviamente vi consiglio di gustare questo piatto con un ottimo vino della zona, il Montepulciano d’Abruzzo, un vino dal carattere forte e ben sottolineato dal fritto del condimento.

Ingredienti per la fracchiata abruzzese (dosi per 3 persone)

  • 300 grammi di farina di ceci
  • 50 grammi di acciughe salate
  • 1 cucchiaio di farina
  • 50 grammi di peperoncini secchi non piccanti
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • Sale


Preparazione

  1. Porta a bollore 750 ml di acqua salata in una pentola col fondo che sparge il calore uniformemente (puoi mettere anche un diffusore tra la pentola e il fuoco).
  2. Versa a pioggia la farina di ceci setacciata continuando a mescolare per evitare che si formino grumi.
  3. Continua a mescolare per 45 minuti a fuoco basso, sempre molto accuratamente per evitare che la polenta si attacchi alle pareti della pentola.
  4. Risciacqua le acciughe salate, privale della testa e delle lische e sciacquale.
  5. Passale nella farina e poi friggile nell’olio di oliva.
  6. Friggi anche i peperoncini secchi nello stesso olio di prima, ma non cuocerli contemporaneamente.
  7. Versa la polenta nei piatti fondi dei commensali, condisci con le acciughe fritte, i peperoncini e l’olio usato per friggerli.
  8. Servi ben caldo.


Se la polenta è il tuo debole, prova questa versione di polentine imbottite di Quartirolo e zucchine.

Gio 17/11/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Rosa 24 ottobre 2013 07:40

Per la “vera” fracchiata si usa la farina di cicerchie!

Rispondi Segnala abuso
Seguici