photo-full
Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
438 Kcal/Porz
Lo Scarpariello è un primo piatto tipico di Benevento. Lo ha inventato la ristoratrice di una trattoria nel centro storico cittadino. La ricetta è diventata molto conosciuta nella città sannita, sia per la sua facile preparazione sia per la bontà del risultato finale. A base di pomodori, pecorino e abbondante basilico, il tocco di panna rende il piatto gustoso e spezza il sapore del più classico sughetto a base di pomodori. Provatelo con pasta del formato tipo penne rigate, ma anche con le casarecce,i fusilli o gli spaghetti. Se vi trovate a passare per Benevento la trattoria si chiama "Da Nunzia". E mi raccomando, non pronunciate il nome con la e aperta. Si chiama Scarpariéllo!

Preparazione

scarpariello

  1. Fate imbiondire l’aglio nell’olio messo in una tegame.
  2. Aggiungete i pomodori pelati (se avete a disposizione quelli freschi è meglio).
  3. Fate cuocere i pomodori per formare un cremoso sughetto.
  4. Aggiungete il vino bianco (1/2 bicchiere per due persone), e salate a piacere.
  5. Quando il vino sarà evaporato, aggiungete la pannae infine il pecorino.
  6. Scaldate la pasta. Unite il sugo e fate saltare, aggiungendo abbondante basilico tagliuzzato con le forbici.

Foto di Serino Antonello

TOP VIDEO
RICETTE PIU' POPOLARI