Spaghetti neri agli scampi

Spaghetti neri agli scampi

    Il nero di seppia è spesso un ingrediente difficile da trattare, soprattutto perchè sporca molto e spesso le macchie, soprattutto sulle mani, tendono a non andare via immediatamente. Se ne siete amanti, potete però comprare la pasta direttamente prodotta con questo ingrediente, che è in vendita sia nei supermercati nel formato secco, che fresca nei pastifici. Per questa ricetta potete utilizzare quindi gli spaghetti confezionati, oppure ripiegare su delle fettuccine fresche, che potete addirittura impastare voi stesse aggiungendo all’impasto del nero di seppia.

    Ingredienti

    Ingredienti Spaghetti neri agli scampi

    • scampi 400 g
    • olio extravergine di oliva
    • 1 ciuffo di prezzemolo
    • bottarga 60 g

    Ricetta e preparazione

    Come fare gli Spaghetti neri agli scampi

    Sgusciate gli scampi tenendone da parte 4 interi, poi eliminate il filetto nero all’interno e tagliateli a pezzi. Fate rosolare in una padella con 2 cucchiai di olio l’aglio e il peperoncino, aggiungete gli scampi e bagnate con il vino. Fate sfumare, quindi lasciate cuocere per qualche minuto.

    Intanto fate saltare gli scampi interi in una padella con 3 cucchiai di olio e del prezzemolo fresco tritato.

    Cuocete gli spaghetti al neri di seppia in abbondante acqua salata, scolateli al dente e saltateli poi nella padella con gli scampi sminuzzati per un minuto. Spolverizzateli con prezzemolo tritato e della bottarga, quindi impiattate aggiungendo in ogni piatto uno scampo intero.

    Foto da:

    farm3.static.flickr.com/2559

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti