Frisceu di Giancheti

Frisceu di Giancheti

    Gli snack non sono solamente quelli confezionati che trovate al supermercato come patatine, noccioline e salatini. Per gustarvi il Festival di Sanremo sgranocchiando qualche specialità culinaria della zona potete ricorrere a questo piatto a base di bianchetti fritti. Tradizionalmente questi fritti si preparavano il 19 marzo, per la Festa di San Giuseppe: per l’occasione i lavoratori smettevano di lavorare per preparare queste frittelle ad amici e parenti. Voi potrete rapidamente cucinarle in una pausa pubblicitaria e poi servirle ai vostri ospiti appassionati di musica.

    Ingredienti

    Ingredienti Frisceu di Giancheti

    • bianchetti 200 g
    • 1 spicchio di aglio
    • prezzemolo fresco
    • olio di semi di arachide
    • farina q.b.
    • 1 uovo
    • sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Frisceu di Giancheti

    Spellate l’aglio e tritatelo insieme al prezzemolo, molto finemente. Sbattete leggermente l’uovo insieme alla farina e un po’ di acqua e unite il trito di aglio e prezzemolo, poi salate e lasciate riposare la pastella per circa 2 ore.

    Lavate i bianchetti, sgocciolateli bene e uniteli alla pastella. Scaldate abbondante olio in una padella e friggetevi il composto di bianchetti a cucchiaiate, lasciando fino a che non diventeranno frittelle ben dorate.

    Scolatele con un mestolo forato e lasciate asciugare su carta assorbente, spolverizzandole con un pizzico di sale. Continuate a friggere fino a che avrete impasto, intanto tenete in caldo le altre e servite le frittelle di bianchetti bollenti.

    Foto da:

    baglioni.leonardo.it

    VOTA:
    4.7/5 su 3 voti