Pot au feu

Pot au feu

    Il pot au feu è un piatto molto gustoso e ricco tipico della cucina francese ed è una variante casalinga della “petite marmite” o anche della “poule au pot” che sono ricche preparazioni a base di carni lessate, molto celebri per la squisitezza degli ingredienti. Generalmente per questo secondo piatto si utilizza la carne di bue, ma si può anche arricchire o sostituire con la carne di tacchino, montone o pollame in genere. L’unico inconveniente di questa ricetta è il lungo tempo di cottura, che sommato al tempo di preparazione diventa di circa quattro ore.

    Ingredienti

    Ingredienti Pot au feu

    • 600 gr di polpa di manzo
    • 1 osso con midollo
    • 1 cipolla
    • 1 costa di sedano
    • 3 patate
    • chiodi di garofano q.b.
    • 350 gr di vitello
    • 2 carote
    • 50 gr di rape
    • 2 porri
    • 1 spicchio di aglio
    • fette di pane casereccio q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Pot au feu

    Avvolgete l’osso in una garza per evitare che durante la cottura possa fuoriuscire il midollo; poi mettetelo a cuocere in una pentola con dell’ abbondante acqua salata insieme alle carni.

    Al primo bollore schiumate il brodo con cura e quindi aggiungete le verdure: cipolla, in cui avrete infilato i chiodi di garofano, l’aglio, le rape, le carote, il sedano e i porri; cuocete a fiamma dolcissima per circa 3 ore e mezza.

    In abbondante acqua salata lessate le patate; al momento di servire in tavola mettete il brodo, le verdure, la carne e le patate in una zuppiera ed accompagnate la pietanza con qualche fetta di pane casereccio leggermente tostata.

    Foto da:

    www.buttalapasta.it; www.leserre.it; www.magazine-avantages.fr; olharfeliz.typepad.com; www.esquire.com; sekolahku.net; www.cooperativabios.it; www.sassuolo2000.it

    VOTA:
    4.6/5 su 5 voti