Tacchino all’uva

Tacchino all’uva

    È iniziata la stagione dell’uva e noi vi proponiamo il tacchino all’uva, un gustoso secondo piatto. Questa preparazione che richiede di farcire un pezzo di fesa di tacchino, cioè di petto di tacchino, con una saporita farcia a base di prosciutto ed erbe aromatiche e poi di cuocerlo assieme all’uva lo rende morbido e succulento, mentre a volte tende ad essere asciutto ed insipido. Questo piatto è perfetto per il pranzo domenicale, magari accompagnandolo con il purè di patate.

    Ingredienti

    Ingredienti Tacchino all’uva

    • 1 pezzo di fesa di tacchino (si tratta del petto) di circa 800 g.
    • mollica di un panino
    • 1 spicchio di aglio
    • mezzo bicchiere di vino bianco secco di buona qualità
    • una noce di burro
    • 1 rametto di rosmarino, 1 rametto di salvia e un po’ di prezzemolo
    • sale e pepe q.b.
    • 100 g. di prosciutto cotto
    • 1 grappolo non troppo grande di uva bianca
    • la buccia grattugiata di mezzo limone da agricoltura biologica
    • 2 cucchiai colmi di grana grattugiato
    • latte q.b.
    • 3 cucchiai di olio d’oliva extra vergine q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Tacchino all’uva

    Preparate una farcia con la mollica di pane ammollata nel latte e strizzata e sbriciolata, il prosciutto cotto tritato, la buccia di limone, il grana grattugaito ed un trito fatto con le erbe aromatiche e lo spicchio di aglio. Aggiustate di sale e pepe.

    Aprite a metà il pezzo di fesa di tacchino, oppure fatelo fare dal vostro pollivendolo, farcitelo con il composto preparato in precedenza, poi legatelo con spago da cucina.

    Rosolate da tutte le parti il tacchino in un tegame con il burro e l’olio, salatelo e pepatelo leggermente e portatelo a cottura bagnandolo con il vino bianco di tanto in tanto; ci vorranno circa 40 minuti.

    Verso la fine della cottura unitevi gli acini del grappolo d’uva.

    Servite il tacchino farcito a fette accompagnandolo con il suo intingolo all’uva.

    VOTA:
    4.9/5 su 5 voti