Pollo esotico in salsa di yogurt

Pollo esotico in salsa di yogurt

    Oggi vi proponiamo di preparare il pollo esotico in salsa di yogurt, un secondo piatto abbastanza facile da preparare anche se la cottura richiede un po’ di attenzione, specie per la preparazione della salsa. La ricetta è differente dal petto di pollo allo yogurt preparato per voi qualche tempo fa. La salsa di yogurt infatti si prepara con 4 vasetti di yogurt, zenzero e aglio, per poi aggiungere mandorle tritate, cardamomo, peperoncino piccante e naturalmente un po’ di maizena per farla addensare. Prima si utilizza per la marinatura del pollo, poi per la cottura.

    Ingredienti

    Ingredienti Pollo esotico in salsa di yogurt

    • 1 pollo ruspante di circa 1,5 kg
    • 3 spicchi di aglio
    • 80 g di radice di zenzero
    • 1 peperoncino rosso piccante
    • ½ cucchiaio di maizena
    • Sale
    • 4 vasetti di yogurt bianco intero
    • 1 cipolla media
    • 1 cucchiaio di granella di mandorle tostate
    • 2 piccoli baccelli di cardamomo verde
    • 3 cucchiai di olio di arachide

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Pollo esotico in salsa di yogurt

    Preparazione:

    Ripulite il pollo dalle pennette fiammeggiandolo, quindi spuntate le ali e tagliatelo in otto pezzi incidendo le giunture. Lavatelo e asciugatelo, poi punzecchiatelo con un forchetta.

    Spellate lo zenzero, grattugiatelo e mescolatelo con gli spicchi di aglio tritati finemente. Strofinate ogni pezzo di pollo con questo composto e sistemateli in una ciotola. Unitevi il peperoncino spezzettato e coprite con lo yogurt diluito con un bicchiere di acqua. Mescolate il pollo e lasciatelo a riposare per un paio di ore.

    Scaldate l’olio in un tegame e fatevi appassire la cipolla tagliata finissima. Quando inizia a prendere colore unitevi il pollo, ben sgocciolato dalla marinatura e asciugato, e lasciateli dorare nel soffritto girandoli spesso. Quando saranno coloriti in maniera uniforme, salateli e bagnateli con tutta la marinata nella quale avrete fatto amalgamare la maizena.

    Unitevi i baccelli di cardamomo pestati finemente e la granella di mandorle quindi incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 45 minuti, fino a quando il pollo sarà tenero.

    A fine cottura la salsa dovrà risultare abbondante. Se dovesse essere troppo liquida lasciatela asciugare ancora qualche minuto a fuoco vivace.

    Servite il pollo caldo accompagnato da riso pilaf.

    Foto da www.aussiebbq.info

    VOTA:
    4.3/5 su 2 voti