Salone Internazionale del Gusto 2010: tutte le novità

Salone Internazionale del Gusto 2010: tutte le novità
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Salone del Gusto 2010

Il Salone del Gusto 2010 è stato ufficialmente presentato: l’ottava edizione si terrà come sempre a Torino dal 21 al 25 ottobre 2010, e contemporaneamente si terrà anche la quarta edizione di Terra Madre. Il tema di questa edizione del Salone del Gusto è il legame tra i territori e il cibo riassunto nel titolo “2010 una nuova geografia per il pianeta”. Al Salone del gusto di quest’anno troveremo gli appuntamenti e le attivita diventate oramai una tradizione, come l’esibizione dei prodotti dei Presidi Slow Food o le attivita educative, ma anche delle novità. Vediamo le prime anticipazioni.

Il programma preciso del Salone del Gusto 2010 è in via di definizione ma possiamo già dire che coem sempre ci sarà il mercato, ma quest’anno diviso in due parti, una dedicata ai prodotti italiani ed un’altra ai prodotti dal resto del mondo.

Ovviamente poi non mancherà l’area dedicata ai Presidi Slow Food, dove verranno anche presentati in modo speciale gli ultimi arrivati dall’Italia e dal Mondo, come le mazzafegato dell’Alta Valle del Tevere (salsicce) e il cumino di Alnif dal Marocco.

Poi ci sarà l’enoteca presente da sempre, ma quest’anno ci sarà anche il cocktail bar e la Sala Slow Wine – Banca del Vino, dove si potranno trovare tutti i vini recensiti da Slow Food nella sua guida, e partecipare a molte interessanti attività.

Al Salone del Gusto 2010 troverete sicuramente il cibo da strada, e questa per noi è una delle parti più interessanti. La scorsa edizione ricordiamo ancora golosamente il panino con il lampredotto, le olive ascolane, ed i totani fritti, ma sopratutto i Panini con la milza di Palermo che non siamo riusciti ad assaggiare, perché erano finiti.

Non mancherà la parte dedicata all’educazione sia per i ragazzi delle scuole, sia per tutti con un interessante percorso didattico sul tema della relazione cibo e territorio.

Mano a mano che il programma diventerà più preciso vi terremo informati, e poi fate come noi programmate una visita a Torino in quel periodo, dopo la nostra esperienza del 2008 vi garantiamo che ne vale la pena.

Foto da www.salonedelgusto.it

436

Fonte | Salone del gusto

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 27/05/2010 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici