Salsa del pover’uomo (povr’om)

    photo-full
    La salsa del pover’uomo è una ricetta piemontese, ed è molto gustosa anche se per prepararla servono pochi e non costosi ingredienti, anzi permette di riutilizzare il sugo di cottura della carne. È una ricetta “povera”, ma i pochi ingredienti devono essere di ottima qualità per un risultato saporito, quindi del buon brodo di carne non sgrassato e il fondo di cottura di un bel pezzo di carne, fassone piemontese ovviamente, cotto con tutto il condimento che ci vuole. È una ricetta tradizionale e viene servita, tiepida o fredda, assieme a molte altre salse con il famoso bollito misto piemontese.  

    Ingredienti

    • 100 g. di fondo di cottura di arrosto o di brasato
    • un mestolo di brodo di carne
    • 2 cucchiai di aceto di vino
    • un cucchiaino di prezzemolo tritato finemente
    • 3 scalogni (o cipollotti)
    • 2 cucchiai di pan grattato
    • pepe nero macinato o pestato al momento q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    1. Versate il fondo di cottura, il brodo e l’aceto in una casseruolina. Portatelo a bollore, poi spegnete e lasciatelo raffreddare.
    2. Sbucciate gli scalogni, poi tuffateli qualche minuto in acqua bollente, poi tritateli.
    3. Versate il trito di scalogni, il prezzemolo e il pan grattatati nel composto a base di brodo. Mescolate e completate con una bella spolverata di pepe.

    Pasqua 2017

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA