Coniglio al profumo di erbe

Coniglio al profumo di erbe

    Il coniglio con le patate è un secondo piatto classico, e dal punto di vista nutrizionale ottimo. Infatti il coniglio è ricco di proteine e non contiene grassi e colesterolo. Potete scegliere anche di comprarlo già tagliato, e quindi chiedere le parti che preferite, per esempio le cosce piuttosto che i filetti. Per accompagnare questo secondo piatto scegliete un vino bianco, essendo bianche le carni del coniglio, per esempio un Tareni del Duca, un vino siciliano.

    Ingredienti

    Ingredienti Coniglio al profumo di erbe

    • 1 coniglio a pezzi
    • aceto bianco 1,5 dl
    • aglio
    • timo
    • olio extravergine di oliva
    • pepe
    • patatine novelle 500 g
    • zucchero
    • salvia
    • brodo di carne
    • sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Coniglio al profumo di erbe

    Mettete a rosolare uno spicchio di aglio vestito in una casseruola con 3 cucchiai di olio, insieme anche alle erbe aromatiche, quindi unite il coniglio e fatelo colorare per 5 minuti, girandolo su tutti i lati.

    Bagnate con l’aceto, unite un cucchiaino di zucchero e abbassate il fuoco, quindi coprite e fate proseguire la cottura per 1 ora, unendo poco brodo caldo.

    Intanto raschiate poco le patatine e fatele cuocere per 5 minuti in acqua bollente, poi scolatele e mettetele in una teglia. Conditele con olio, sale, e pepe e fate cuocere in forno per 40 minuti, a 200°.

    Togliete l’aglio dalla casseruola, regolate di sale e pepe e fatelo asciugare un poco senza coperchio a fuoco vivace, poi mettete in un piatto da portata sia le patatine che il coniglio, completate con del timo e servite.

    VOTA:
    4.7/5 su 5 voti

    Speciale Natale