Fesa di vitello con roquefort

Fesa di vitello con roquefort

    Con il roquefort potrete preparare queste scaloppine di vitello vengono condite e presentate insieme ad un gustoso accompagnamento, che va benissimo per essere servito quando siete a corto di idee per un secondo piatto sia per la cena in famiglia che se avete ospiti a cena e vi toglierà l’imbarazzo della scelta del contorno. Ovviamente il roquefort può essere sostituito dal gorgonzola, oppure da un altro formaggio dal gusto deciso. Servite questo piatto con un vino rosso, come un Merlot di Aprilia.

    Ingredienti

    Ingredienti Fesa di vitello con roquefort

    • 4 scaloppine di vitello
    • brandy
    • piselli surgelati 150 g
    • panna fresca
    • sale
    • burro
    • brodo vegetale
    • roquefort 150 g
    • pepe bianco

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Fesa di vitello con roquefort

    1) Fate sciogliere poco burro in un tegame e mettetevi ad insaporire i piselli surgelati, mescolateli, salateli e bagnateli dopo un minuto con un mestolo di brodo bollente, poi lasciate cuocere con il coperchio a fiamma bassa fino a che non saranno cotti e il liquido assorbito.

    2) Pepate le fettine di carne da entrambe le parti, sciogliete un’altra grossa noce di burro in un tegame e mettetevi a cuocere le scaloppine, due minuti per parte, poi bagnatele con un bicchierino di brandy, fate evaporare, e girate la carne, lasciandola cuocere per altri 5 minuti a fiamma bassa.

    3) Tagliate a dadini il formaggio, unite 3 abbondanti cucchiai di panna ai piselli, mescolatevi e aggiungetevi anche il roquefort, coprite e lasciate sciogliere a fiamma bassa. Mescolate bene.

    4) Mettete la carne in un piatto riscaldato e servite con i piselli.

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti