Spaghetti alla bottarga

Spaghetti alla bottarga

Ecco come cucinare gli spaghetti alla bottarga, una ricetta raffinata e molto veloce da fare, adatta anche ad una cena a base di pesce elegante. Se in vacanza al mare quest’estate avete acquistato una confezione di bottarga, o ve la hanno portata degli amici, e non sapete cosa farne questa è un’idea rapida e molto saporita. Se poi volete anche un antipasto alla bottarga servitela su fette di pomodoro condita con poco olio e pepe.

Ingredienti per gli spaghetti alla bottarga (dosi per 4 persone)

  • spaghetti alla bottarga a fettine
  • spaghetti alla bottarga
  • bottarga a fettine
  • bottarga grattugiata
  • bottarda intera
  • 320 g. di spaghetti
  • una dozzina di fettine di bottarga oppure 4 cucchiai rasi, se la bottarga è in polvere (ma fate in modo di averne altra a disposizione per le frequente richieste di aggiunte)
  • mezzo spicchio di aglio tritato
  • 6 cucchiai di olio d’oliva extra vergine
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato finemente
  • pepe macinato o pestato al momento
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Gettate gli spaghetti in abbondante acqua salata.
  2. Nel frattempo mettete la bottarga, l’aglio e l’olio in un tegamino sul fuoco dolcissimo facendola sciogliere (se si tratta di fettine), poi unite qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta, togliete dal fuoco e completate con il pepe.
  3. Scolate la pasta, conditela con la salsina di bottarga, spolveratela con il prezzemolo e servitela subito. A richiesta completate con altra bottarga sul piatto.

Ogni tipo di pasta lunga viene bene con la bottarga, come spaghettini o fidelini, oppure tagliolini o tagliatelle fresche. Se amate i sapori più delicati provate invece questa pasta alla bottarga al profumo di limone,

Lun 05/09/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici