Tiramisù con ricotta

Tiramisù con ricotta

Tempo:
2 h e 30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
198 Kcal/Porz

    La ricetta del tiramisù con la ricotta è leggera e golosa allo stesso tempo. Il tiramisù è un dolce classico della pasticceria tradizionale italiana, solitamente reso gustoso da una crema ricca a base di mascarpone e uova. Questa versione light del tiramisù prevede l’utilizzo della ricotta e pertanto è un dolce con poche calorie, che vi consentirà di concludere il vostro pasto senza troppi sensi di colpa. La realizzazione è abbastanza semplice e veloce, vediamo dunque come preparare questo tiramisù a base di ricotta, delicato ma gustoso.

    Ingredienti

    Ingredienti Tiramisù con ricotta per otto persone

    • 200ml di caffè
    • 200ml di panna zuccherata
    • 4 cucchiai di cacao amaro

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Tiramisù con ricotta

    Innanzitutto mettete a scolare la ricotta su un setaccio ricoperto da un canovaccio pulito. Questa operazione vi consentirà di scolare l’acqua in eccesso ed ottenere una crema più soda. Lasciatela sgocciolare in frigorifero per almeno 20 minuti.

    Preparate il caffè e mettetelo in frigorifero a raffreddare. Utilizzate una macchinetta da 12 tazze oppure una da 6 tazze che farete due volte. Noi vi suggeriamo di lasciare il caffè amaro, ma se preferite aggiungete un paio di cucchiai di zucchero. Lasciate raffreddare il caffè per bene, per evitare che i savoiardi diventino troppo molli.

    Mentre il caffè raffredda, prelevate la ricotta dal frigo e dedicatevi alla preparazione della crema: lavorate la ricotta scolata con i 3 cucchiai di zucchero a velo fino ad ottenere un composto vellutato.

    A parte montate con l’aiuto delle fruste elettriche la panna zuccherata a neve ben ferma.

    Ora aggiungetela poco per volta alla crema di ricotta ed incorporatela con movimenti delicati dall’alto verso il basso, altrimenti rischiate di smontare il tutto.

    A questo punto assemblate il tiramisù inzuppando velocemente i savoiardi nel caffè e disponendoli sulla base della teglia. Fate un primo strato di savoiardi avendo cura di non lasciare spazi liberi.

    Sovrapponetevi un primo strato di crema alla ricotta e distribuitela in modo uniforme sui savoiardi.

    Spolverate con del cacao amaro prima di procedere alla realizzazione dello strato successivo.

    Continuate ripetendo la stratificazione di biscotti, crema e cacao per una seconda volta. Concludete con un’abbondante spolverata di cacao amaro e riponete il tiramisù in frigo.

    Lasciate rassodare il tiramisù alla ricotta in frigorifero per almeno 2 ore prima di servirlo.

    Consigli

    Potete aggiungere del rum al caffè per dare a questo tiramisù dal gusto delicato un sapore leggermente più forte e deciso.

    Varianti

    Potete variare la base del tiramisù a seconda dei vostri gusti. Se preferite una consistenza più soffice, sostituite i savoiardi con il pan di spagna. Se invece prediligete una base più croccante, scegliete dei biscotti secchi che si ammorbidiranno con la bagna al caffè ma resteranno meno spugnosi.

    Dato che il tiramisù con la ricotta è poco calorico, potete concedervi un po’ di cioccolato: tra uno strato e l’altro aggiungete del cioccolato fondente o bianco tagliato grossolanamente. Renderà questa ricetta ancora più gustosa.

    Se tenete alla linea ma non volete rinunciare al mascarpone, seguite la nostra ricetta del tiramisù senza uova.

    Noi vi abbiamo suggerito una versione casalinga del tiramisù ma, anzichè distribuire la crema alla ricotta con una spatola, potete anche lavorarla con una sacca da pasticciere e disporla sulla base di biscotti a ciuffetti. In questo modo il dolce avrà un aspetto più elaborato ed elegante.

    Conservazione

    Conservate il tiramisù con la ricotta in frigorifero per 2/3 giorni coperto con la pellicola per alimenti.

    VOTA:
    5/5 su 1 voto