Torta mimosa al fior d’arancio

Torta mimosa al fior d’arancio

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
370 Kcal/Porz

    La ricetta della torta mimosa al fior d’arancio rappresenta una delle tante versioni del dolce tipico della festa della donna. Delicatamente aromatizzata al fior d’arancio, tra i dolci per l’8 marzo questa variante merita una possibilità. Stanchi della solita torta mimosa? Preparate questa ricetta per portare in tavola un dessert delizioso perfetto da inserire in un menù per la festa della donna capace di prendere per la gola anche la più restia delle amiche. Ben si abbina, ad esempio, a delle portate a base di pesce. Realizzate la torta mimosa al fior d’arancio con le arance che sono ancora di stagione, e sbizzarritevi con le decorazioni: potrete optare per dei veri fiori di mimosa (ma assicuratevi che siano provenienti da coltivazione biologica, e non quelli del fioraio, pieni di sostanze nocive), oppure per dei piccoli frutti di bosco, come lamponi e fragoline.

    Ingredienti

    Ingredienti Torta mimosa al fior d’arancio per otto persone

    • 150 gr di farina
    • 4 uova
    • 1 arancia da agricoltura biologica
    • 400 gr di panna da montare
    • 1 cucchiaio di acqua di fior d’arancio
    • zucchero a velo q.b.
    • 150 gr di zucchero
    • 50 gr di burro
    • 1 pizzico di sale
    • 2 cucchiai di liquore all’arancia
    • a piacere per decorare fiori canditi, fragole, lamponi, fiori di zucchero

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Torta mimosa al fior d’arancio

    Versate le uova in una ciotola capiente, quindi unite lo zucchero ed il pizzico di sale e, con un frullatore elettrico, lavorate il tutto fino a quando avrà raggiunto la consistenza per scrivere ovvero un impasto gonfio e chiaro oltre che spumoso.

    Adesso setacciate la farina e, con movimenti dall’alto verso il basso, incorporatela al composto usando un cucchiaio di legno. Infine incorporate la scorza grattugiata di un’arancia proveniente da agricoltura biologica ed il suo succo spremuto e filtrato.

    Tagliate il burro a cubetti e fatelo sciogliere in un pentolino su fiamma bassa. Una volta freddo unitelo al composto precedente.

    Imburrate una teglia tonda con il diametro di 26 cm, spolveratela con della farina, eliminate quella in eccesso e versatevi l’impasto preparato in precedenza livellando bene.

    Fate cuocere la torta in forno caldo a 180 gradi per circa 30-35 minuti, controllando alla fine con uno stecchino se è perfettamente cotta.

    Tiratela fuori dal forno, fatela raffreddare perfettamente su una gratella, quindi prelevatela dalla teglia.

    Eliminate la crosticina dai lati della torta e ritagliatela per ottenere una torta più piccola con il diametro di 22 cm.

    Montate la panna fredda di frigo a neve ed aromatizzatela con il liquore all’arancia e l’acqua di fior d’arancio.

    Tagliate la torta piccola a metà e farcitela con due terzi della panna all’arancia. Spalmate la superficie ed i bordi della torta con la panna rimanente.

    A scelta passate al mixer i ritagli di torta ottenendo delle briciole non troppo fini, oppure tagliateli a cubetti regolari. Ricoprite la torta con queste briciole premendo delicatamente per farle aderire.

    Decorate la torta a piacere con dei fiori zuccherati, con fragoline e lamponi o, ancora, con fiori freschi commestibili, come quelli della mimosa o le rose (ma assicuratevi che non siano stati trattati con prodotti nocivi).

    Photo by ventinove / CC BY

    VOTA:
    4.3/5 su 4 voti

    Ricette di Carnevale