La vodka al peperoncino è perfetta se volete terminare il menu di San Valentino con un digestivo sfizioso e afrodisiaco Vi svelo una ricetta di sicuro successo per preparare questo cocktail alcolico tranquillamente a casa vostra, perchè la cena più romantica dell'anno non può che terminare con una bevanda dal gusto forte, che oltre a ''bruciare'' i manicaretti appena degustati sia anche il preludio di una serata bollente e movimentata. Il gusto forte di questa vodka al peperoncino sarà perfetto per l'occasione e quindi se volete gustare il digestivo più afrodisiaco che c'è correte a prepararlo già da ora: per una perfetta riuscita bisogna che la vodka riposi per almeno 8 giorni.

Preparazione

  1. Taglia 3 peperoncini in quattro e mettili con tutti i semini a macerare per una notte insieme alla vodka. Puoi mettere i peperoncini in un contenitore di vetro e versarvi la vodka, avendo cura di coprire ermeticamente.
  2. Filtra la vodka dai pezzetti di peperoncino e dai semi, e versala direttamente nella bottiglia originaria, dove avrai inserito un peperoncino perfettamente integro, lavato ed asciugato benissimo. Puoi anche personalizzare la bottiglia creando tu stessa una decorazione, per rendere ancora più speciale il momento del brindisi.
  3. Conserva la bottiglia nel freezer e consuma dopo 8 giorni.

 
Se vuoi offrire un dessert goloso per la cena di san Valentino, prova il soufflè di frutto della passione, e per la il dopo cena puoi preparare pure l'Angel Face a base di gin e Apricot Brandy.
 
Foto di dumbeast

RICETTE PIU' POPOLARI