Cucina Laziale

Ricette pasta: penne all’arrabbiata

penne all’arrabbiata

Un classico della cucina italiana, semplice semplice e veloce veloce, ma molto saporito. L’arrabbiatura del sughetto è dato dal peperoncino piccante e dall’aglio, ma il punto di partenza deve essere una buona salsa di pomodoro. Se volete potete anche rendere il tutto light, basta ridurre di molto o eliminare l’olio e/o il sale e abbondare in peperoncino ed aglio, e quindi potete rendere questa ricetta anche iposodica.
Ingredienti per le penne all’arrabbiata (dosi per 4 persone)

Leggi l'articolo

Rigatoni alla romana

rigatoni alla romana

VI proponiamo i rigatoni alla romana, una gustosa e ricca ricetta per la pasta. Il sugo alla romana si trova in tantissime varianti, ma è caratterizzato sempre dalla presenza delle rigaglie di pollo, poi c’è chi aggiunge o le animelle o il prosciutto oppure i piselli, noi preferiamo questa versione semplice. Anche per quello che riguarda la pasta da usare ci sono quelli che preferiscono le fettuccine di pasta fresca invece dei rigatoni. Come vi diciamo sempre, provate questa variante semplice e poi in seguito datevi agli arricchimenti.

Ingredienti per i rigatoni alla romana (dosi per 6 persone)

Leggi l'articolo

La pizza sbattuta

pizza sbattuta

La pizza sbattuta, a discapito del nome, è un dolce, più precisamente un dolce pasquale tipico della cucina romana, e la tradizione vuole che lo si mangi a colazione sopratutto nel giorno di Pasqua. A Roma la parola “pizza” infatti non designa solamente quella fatta con pomodoro e mozzarella, ma anche altre preparazioni, sia dolci che salate. In questo caso la pizza sbattuta è un dolce simile al pan di spagna, da gustare assieme all’uovo di cioccolato. La pizza sbattuta dovrà risultare molto molto alta e soffice per raggiungere questo risultato occorre sbatterla a mano per circa un’ora secondo la ricetta classica; ma al giorno d’oggi possiamo farci aiutare da uno sbattitore elettrico, oppure aggiungere un pizzico di lievito in polvere per dolci.

Leggi l'articolo

Amatriciana: ricetta originale e differenza con la Gricia

bucatini amatriciana

L’Amatriciana o Matriciana (dal romanesco) è un condimento per pasta che prende il nome dall’omonima città di Amatrice, in provincia di Rieti, al confine con l’Abruzzo, di cui faceva parte fino a qualche tempo fa. Gli ingredienti di questa squisita salsa sono il guanciale, il formaggio pecorino e il pomodoro. L’amatriciana è diventata in breve tempo un prodotto agroalimentare tradizionale laziale e un simbolo indiscusso della tradizione culinaria italiana, famoso in tutto il mondo. Per questo motivo e per scopi turistici, tutti gli anni, l’ultima settimana di Agosto, la città di Amatrice propone la “sagra degli spaghetti all’amatriciana”, per deliziare il palato di coloro i quali abbiano intenzione di parteciparvi.

Leggi l'articolo

Gnocchi di semolino alla romana

Gnocchi di semolino

Questi gnocchi sono chiamati alla romana, ma in realtà molto probabilmente hanno origini piemontesi, è una ricetta per primi piatti economici ma davvero speciali.

Ingredienti per gli gnocchi di semolino alla romana

  • gnocchi di semolino: pronti
  • gnocchi di semolino: gnocchi
  • gnocchi di semolino: gratinati al forno
Guarda le foto e leggi l'articolo

Cucina romana: la coda alla vaccinara

Coda alla vaccinara

La coda alla vaccinara è un saporito piatto della cucina romana popolare, e come per tutte le ricette tradizionali esistono mille varianti della ricetta, più o meno ricche o semplici. Noi ve ne proponiamo una versione piuttosto semplice e “povera”, ma molto facile da fare, ed è una ricetta approvata da Cazzamali, il famoso macellaio appassionato di quinto quarto. Se non gustate mai i tagli del quinto quarto, una ricetta a base di coda, come questa, è il modo migliore per iniziare a colmare la lacuna.

Ingredienti per la coda alla vaccinara (dosi per 4 persone)

  • coda alla vaccinara
  • coda alla vaccinara
  • coda alla vaccinara
  • coda alla vaccinara
  • coda alla vaccinara
Guarda le foto e leggi l'articolo

Pasta alla carbonara

pasta alla carbonara

Ecco come preparare la pasta alla carbonara, con una ricetta rigorosamente tradizionale senza innovazione e ingredienti, come la panna, che farebbero ridere i pastori delle campagne laziali, dove questo piatto ha avuto origine. Per poter gustare la vera carbonara, oltre a seguire questa ricetta, occorrono ingredienti autentici e di eccellente qualità evitando tutti i semilavorati in confezioni di plastica disponibili nei supermercati al giorno d’oggi, che oltretutto servono proprio a poco, visto che la pasta alla carbonara si prepara giusto nel tempo di cottura della pasta.

Leggi l'articolo

Ricette pasta: spaghetti alla carbonara secondo Alessandro Borghese

spaghetti carbonara alessandro borghese

Gli spaghetti alla carbonara sono uno di quei piatti dalla ricetta che ogni buon romano serba per sé: tutti hanno un piccolo trucco, una variante speciale, qualcosa che rende la pasta alla carbonara una specialità unica di quella famiglia. Oggi voglio proporvi la ricetta del simpaticissimo chef Alessandro Borghese, che ha preparato nel suo programma Cucina con Ale questi spaghetti alla carbonara apportando qualche leggera variante alla ricetta classica. Anzi, indovinate voi quali sono le differenze con la ricetta originale?

Ingredienti per gli spaghetti alla carbonara (dosi per 4 persone):

Leggi l'articolo

Ricette verdure: la vignarola romana

vignarola romana con carciofi piselli fave

La vignarola romana è una ricetta vegetariana a base di carciofi romaneschi, piselli e fave. Rappresenta un’ottima soluzione come secondo piatto o come contorno o antipasto per il periodo primaverile, essendo tutte verdure di stagione. Potete provare anche una versione non vegetariana che prevede l’aggiunta di 40 grammi di pancetta tesa nella fase della cottura dei cipollotti. La preparazione è semplice ma raccomandiamo solo di non far cuocere troppo le verdure. Una curiosità: si chiama così perché molti degli ingredienti una volta si coltivavano tra i vigneti. Accompagnato ad un bel vino dei Castelli Romani è un piatto perfetto.
Ingredienti per la vignarola romana (dosi per 4 persone):

Leggi l'articolo

Pasta all’Amatriciana

pasta alla amatriciana

Ecco la ricetta della pasta all’Amatriciana, a volte abbreviata in pasta alla matriciana, ma visto che il nome deriva da Amatrice, paesino laziale, la prima versione è la più corretta. Lasciando perdere l’etimologia del nome, tutti sappiamo che la pasta all’Amatriciana si prepara con pancetta e pomodoro (e alcuni aggiungono anche la cipolla) e si completa con il pecorino. Come per tutte le ricette delle tradizioni regionali circolano tantissime versioni, questa è decisamente tradizionale, come si vede dall’uso dello strutto al posto dell’olio d’oliva.

Ingredienti per la pasta all’Amatriciana (dosi per 4 persone)

Leggi l'articolo

Ristoranti: Taverna Trilussa a Roma

taverna trilussa ravioli mimosa

Taverna Trilussa è uno dei più noti ristoranti romani, dove è ancora possibile apprezzare la cucina romana tipica, ormai spesso sostituita con contaminazioni fusion, spesso approssimative, che fanno rimpiangere la cucina delle nostre nonne. Andata lì qualche anno fa con un amico assiduo frequentatore del locale, già allora, su suo consiglio, ho potuto apprezzare uno dei piatti di cui questo ristorante si vanta, ovvero i ravioli mimosa, un primo piatto che ha vinto due premi e che mantiene segreta la ricetta.

Leggi l'articolo

Ricetta amatriciana o matriciana? Disputa culinaria

Aldo Fabrizi

Grandi discussioni sono nate sull’etimologia ed origine di questo gustoso piatto. C’è chi afferma che la ricetta sia di Amatrice in provincia di Rieti e chi, invece, afferma che sia tipica romana. Tra gli abitanti di Amatrice e i romani non era mai corso buon sangue anche se gli amatriciani andavano a Roma durante l’inverno, a “svernare”.

Leggi l'articolo

Ricette di Pasqua: carciofi in pastella

carciofi in pastella

I carciofi sono spesso protagonisti della cucina laziale, dove il territorio ne è generoso. Soprattutto infatti nella zona del litorale nord di Roma, dove tra l’altro si tiene anche un’importante sagra annuale, ci sono tantissime coltivazioni di carciofi. In questo contorno, tipico anche del giorno di Pasqua, i carciofi vengono immersi in una pastella alla birra e poi fritti in olio. Ho fritto insieme ai carciofi anche delle patate tagliate a fette spesse, ma potete arricchire questa frittura anche con funghi e broccoli, per avere un ricco secondo vegetariano.

Ingredienti per i carciofi in pastella (dosi per 4 persone):

  • frittura carciofi
  • pulire carciofi
  • tagliare carciofi
  • pastella con farina
  • pastella con birra
Guarda le foto e leggi l'articolo

Recensione Ristoranti: La Cantina Tirolese

Cantina Tirolese

Recensito perfino dal New York Times questo piccolo ristorante vicinissimo alla basilica di San Pietro ricrea perfettamente le atmosfere tirolesi. Aperto da quasi 40 anni, vantava tra i suoi clienti più affezionati l’ormai ex Cardinale Ratzinger.

  • cantina tirolese
  • bourguignonne
  • fondue
  • fondue2
  • zuppa funghi
Guarda le foto e leggi l'articolo

Fotoricetta pasta all’amatriciana

Pasta all'amatriciana

Ecco la famosissima pasta all’amatriciana, a volte detta anche pasta alla matriciana, preparata secondo la nostra ricetta che riteniamo classica, ma sappiamo benissimo come ci siano mille interpretazioni. Una breve indagine tra i nostri amici ha rilevato che alcuni nel sugo della amatriciana aggiungono la cipolla, altri dell’aglio e della cipolla e qualcun altro solo dell’aglio, oltre a uno che usa la pancetta affumicata, a noi piace questa semplicissima versione, che è comunque super buona!

Ingredienti per la pasta all’amatriciana (dosi per 4 persone)

  • pasta all'amatriciana in tavola
  • guanciale a fette
  • guanciale a pezzettini
  • rosolate il guanciale
  • guanciale rosolato
Guarda le foto e leggi l'articolo
Seguici