Lo sgombro: impariamo a sfilettarlo

    Lo Chef Angelo Troiani, uno dei protagonisti assoluti della scena gastronomica romana, ci insegna a sfilettare lo sgombro, un pesce d'acqua salata molto apprezzato dalle varie gastronomie.
    Il primo passo da fare è quella di eviscerare lo sgombro e togliergli le branchie, in modo da non sporcare le carni con le interiora, che le farebbero diventare amare. Tolte le branchie si toglie la testa con un taglio netto. Si passa poi all'apertura laterale della carne appoggiando il coltello e seguendo la conformazione della lisca in modo da fare un taglio netto e pulito. E' importante anche togliere la parte bassa della pancia per pulire al meglio questo tipo di pesce. Ultimo passaggio è la pulizia delle spine, che si fa con l'aiuto di una pinzetta.

    Guarda altri video di: Secondi, Consigli utili

    Wednesday, 30 September 2015