La torta del royal wedding del principe Harry e Meghan Markle

La torta del royal wedding del principe Harry e Meghan Markle

Tempo:
1 giorno
Difficoltà:
Media
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
450 Kcal/Porz

    La ricetta della torta del royal wedding del principe Harry e Meghan Markle ha tenuto con il fiato sospeso gli appassionati. Finalmente è stata svelata ed allora a noi non resta che provarla. Che ne dite di prepararla in casa? Una cosa è stata chiara fin da subito, ovvero che si sarebbe trattato di una sponge cake al limone e fiori di sambuco. Si è poi scoperto, grazie alle rivelazioni di Claire Ptak – la pasticcera che l’ha ideata – che sarebbe stata farcita con lemon curd e rivestita con una crema al burro meringata nonchè decorata con dei fiori freschi, quelli scelti dalla sposa. Bene: udite udite, la torta nuziale di Harry e Meghan non è poi così difficile da realizzare, specie da chi sia solito preparare dolci con le proprie mani. Perchè non proporla nell’ambito della prossima festa di compleanno o di un anniversario? Tra le torte farcite e decorate questa merita sicuramente una possibilità. Ecco come procedere.

    Ingredienti

    Ingredienti La torta del royal wedding del principe Harry e Meghan Markle per sei persone

    • Per la sponge cake
    • 3 uova (da pesare con la buccia)
    • burro morbido nello stesso peso delle uova
    • zucchero semolato nello stesso peso delle uova
    • farina 00 nello stesso peso delle uova
    • 1/2 bustina di lievito
    • scorza di un limone di Amalfi
    • 1 cucchiaio di liquore al limone
    • 1 pizzico di sale
    • Per la farcia
    • 2 uova
    • 60 gr di burro
    • 150 gr di zucchero
    • 2 limoni bio
    • 1 cucchiaino di amido di mais
    • 250 ml di acqua
    • 2-3 cucchiai di liquore di sambuco
    • 2 albumi
    • 150 gr di zucchero
    • 240 gr di burro a temperatura ambiente

    Ricetta e preparazione

    Come fare La La torta del royal wedding del principe Harry e Meghan Markle

    Preparate la sponge cake: come prima operazione, per stabilire le dosi esatte, dovete pesare le uova intere con tutto il loro guscio. Ottenuto il loro peso, dovrete ricavare lo stesso sia del burro, che dello zucchero che della farina.

    Versate il burro morbido e tagliato a cubetti in una ciotola capiente. Unite lo zucchero semolato e montateli con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

    Aggiungete un pizzico di sale e la scorza del limone appena grattugiata. Unite adesso il liquore al limone e le uova, ma una alla volta ed alternandole con la farina setacciata con il lievito.

    Unite tutte le uova e tutta la farina, aggiungete anche il liquore al limone, quindi mescolate ancora.

    Imburrate ed infarinate una tortiera di 24 cm di diametro e versatevi l’impasto. Livellate bene e trasferitela in forno, già caldo, a 180°C. Dovrà cuocere per circa 25 minuti. Una volta trascorso questo tempo ed effettuata la prova stecchino, tirate la torta fuori dal forno e fatela completamente raffreddare.

    Adesso preparate il lemon curd: lavate bene i limoni, grattugiatene la buccia e spremetene il succo, che andrà poi filtrato.

    Fate fondere il burro a bagnomaria in una ciotola abbastanza capiente e, una volta fuso, unite sia il succo che la scorza dei limoni grattugiata, lo zucchero e l’amido di mais. Unite anche le due uova.

    Continuando a mescolare a bagnomaria, attendete che il composto si addensi. Una volta rappreso il lemon curd, allontanate la ciotola dalla fiamma e fatelo raffreddare.

    Preparate la bagna mescolando in una ciotola circa 250 ml di acqua con 2-3 cucchiai di liquore ai fiori di sambuco.

    Preparate, infine, la crema di burro meringata: ponete gli albumi in una ciotola a bagnomaria e iniziate a montarli con un pizzico di sale e lo zucchero per circa 2-3 minuti.

    Prelevate la ciotola dal bagnomaria e ponetela sul piano di lavoro. Continuate a montare con lo sbattitore elettrico fino a quando il composto si sarà raffreddato.

    Continuando a montare, unite il burro morbido, un pezzetto alla volta. Terminata l’aggiunta del burro, continuate a montare fino ad ottenere una consistenza spumosa.

    Assemblate la torta: tagliate la sponge cake in due strati. Bagnateli con la bagna ai fiori di sambuco insistendo sui bordi con l’aiuto di un pennello da cucina.

    Farcite la base – ovvero il primo strato – con il lemon curd e sovrapponete l’altro disco. Spalmate su tutta la superficie (bordi compresi) la crema al burro meringata aiutandovi con una spatola. Decorate il dolce a piacere con dei fiori freschi commestibili.

    Consigli

    E’ possibile preparare la bagna ai fiori di sambuco in maniera differente. Il giorno precedente mettete a bagno in acqua fredda una decina di fiori di sambuco con qualche scorza di limone intera. Il giorno successivo filtrate il liquido, unite dello zucchero e fate cuocere fino ad ottenere uno sciroppo. In alternativa alla crema al burro meringata potete anche utilizzare la classica o, per comodità, della semplice panna montata.

    Per ovvie ragioni, la ricetta della torta non è quella originale. Oltre ad essere stata adattata ad una preparazione casalinga, le dosi del dolce sono di molto ridotte. Potete comunque proporzionarle al numero dei vostri invitati.

    Photo | Twitter

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti