Tortellini nel cestino

Tortellini nel cestino

Tempo:
4 h
Difficoltà:
Difficile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
368 Kcal/Porz

    I tortellini nel cestino sono un primo piatto che potete servire per il pranzo di Natale, è semplice da preparare e c’è di buono che il cestino lo potete fare il giorno prima così risparmierete un po’ di tempo. In questa ricetta prepareremo i tortellini ai funghi, ma potete usare anche altre tipologie di ripieno. Se cercate un piatto da veri chef, poi, vi proponiamo anche la versione rivisitata dello chef Bruno Barbieri, che lui ha chiamato lo Scrigno di Venere. Pronti? Ecco qui la ricetta dei tortellini del cestino.

    Ingredienti

    Ingredienti Tortellini nel cestino per quattro persone

    • 300 gr di pasta per il pane o per la pizza
    • 30 gr di funghi porcini secchi
    • Salvia
    • Sale
    • 500 gr di tortellini freschi
    • 200 gr di panna
    • Burro
    • Pepe

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Tortellini nel cestino

    Preparate la pasta per la pizza.

    Stendete la pasta con il mattarello con uno spessore di mezzo centimetro, prendete 4 ciotole tutte uguali che possano andare in forno e ungetele di olio. Con la pasta per la pizza foderate le ciotoline premendo bene ai bordi.

    Mettete le ciotoline in forno preriscaldato a 200°C e fatele cuocere i cestini per circa 15 minuti.

    Lasciateli raffreddare e poi estraete delicatamente i cestini dalle ciotole.

    Mettete i funghi porcini secchi in acqua calda per circa 20 minuti per farli rinvenire, oppure usate i funghi champignon nella scatola così il piatto costerà un po’ meno, potete anche metterli entrambi.

    Nel frattempo preparate un trito di cipolle e fatelo soffriggere in una padella antiaderente con salvia, sale e pepe, poi aggiungete i funghi e fate cuocere.

    Togliete la salvia e aggiungete la panna da cucina.

    Nel frattempo fate bollire una pentola con abbondante acqua salata, versate i tortellini freschi e fateli cuocere seguendo le indicazioni sulla confezione, se li comprate in un pastificio ricordatevi di chiedere i tempi di cottura.

    Scolateli e conditeli con la salsa con funghi e panna, fateli saltare in padella e poi versateli nei cestini.

    Ora mettete 2 cucchiai di panna o besciamella per ogni cestino e poi cospargeteli di parmigiano e passateli in forno sotto il grill qualche minuto prima di servirli.

    Varianti dei tortellini

    Se non vi piacciono i funghi potete provare le seguenti opzioni:

    • agnolotti con lo speck
    • tortellini con ricotta e spinaci con panna e spinaci
    • ravioli al pistacchio
    • tortellini con prosciutto e piselli

    Scrigno di Venere di Bruno Barbieri

    Tortellini nel cestino

    Un’altra versione del cestino di tortellini è quella preparata dal famoso chef Bruno Barbieri, lo Scrigno di Venere, così detto perché ricorda molto una conchiglia pronta a schiudersi, rivelando tutte le sue bontà.

    Per realizzare questa ricetta complessa, dovrete avere pronta la pasta brisè. La differenza con la versione che vi abbiamo proposto più su, è che nella ricetta di Barbieri i tortellini e il loro sugo sono di carne; per i primi, usate mortadella, crudo e macinato di bovino e maiale per il ripieno. Per il sugo, invece, preparatelo con macinato di bovino e maiale su un trito di sedano, cipolle, carote che sfumerete con vino bianco e aggiusterete di sale e di pepe.

    Il segreto? L’uovo spennellato sulla pasta brisè prima di cuocerla, che donerà una glassatura lucidissima e croccante al piatto.

    Photo by Roberto Panzeri / CC BY

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti