Chiacchiere salate

Chiacchiere salate

Tempo:
1 h e 30 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
550 Kcal/100gr

    La ricetta delle chiacchiere salate è perfetta per stupire gli amici in occasione di una festa a tema. Tra le ricette di Carnevale questa risulta ideale per un aperitivo o per l’antipasto oltre che, ovviamente, per il buffet. Le chiacchiere salate fritte sono particolarmente stuzzicanti e, come è facile dedurre, una tira l’altra. Potrete servirle insieme a delle salse (poste in apposite ciotoline) nelle quali poterle intingere. Aggiungetele sulla tavola festiva a tutte le altre ricette carnevalesche, dolci e salate, che vi verranno in mente: la parola d’ordine, mai come in questo caso, è esagerare. Una variante da non perdere assolutamente è rappresentata dalle chiacchiere salate ripiene: in fase di ritaglio della pasta accoppiatene due pezzetti alla volta farcendoli con salumi e formaggi e richiudendoli con cura. Dopo una breve frittura potrete gustare uno snack dal sapore insuperabile. Le chiacchiere sono ottime in tutte le salse: non perdete anche questa intrigante variante che farà felici gli estimatori del salato.

    Ingredienti

    Ingredienti Chiacchiere salate per quattro persone

    • 250 gr di farina
    • 40 gr di burro
    • maionese e ketchup qb
    • pepe q.b.
    • erba cipollina q.b.
    • 1 bicchierino di panna liquida
    • 2 uova
    • 2 cucchiai di vino bianco
    • sale q.b.
    • olio di semi per friggere
    • 100 gr di formaggio caprino

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Chiacchiere salate

    Mezz’ora prima dell’inizio della preparazione delle chiacchiere salate tirate il burro fuori dal frigo e lasciatelo a temperatura ambiente per farlo ammorbidire e rendere più agevole l’impasto.

    Trascorso questo tempo raggruppate tutti gli altri ingredienti e disponete la farina 00 setacciata con un setaccio a maglie fitte sulla spianatoia creando una fontana al centro. Unite quindi il burro a pezzetti, le uova leggermente sbattute con una forchetta, il vino bianco, il pepe ed il sale.

    Montate la panna – fredda di frigo – con le fruste elettriche, quindi aggiungete all’interno della stessa ciotola il formaggio caprino e mescolate.

    Lavate velocemente l’erba cipollina, asciugatela e ponetela su un tagliere: tagliatela sottilmente con un coltello affilato ma senza tritarla: perderebbe tutto il liquido ed il sapore. Aggiungetela al resto degli ingredienti e mescolate ancora.

    Unite questo composto a quello precedente a base di farina quindi lavorate con le mani per una decina di minuti. Ottenuto un impasto sodo, liscio e omogeneo copritelo con un canovaccio pulito e lasciatelo riposare in luogo fresco ed asciutto per 30 minuti.

    Trascorso tale lasso di tempo stendete la pasta per ottenere le chiacchiere salate con un mattarello: ottenuta una sfoglia molto sottile tagliatela a rettangoli e, con una rotellina dentellata, incideteli al centro.

    Suggerimento:

    Più sottilmente tirerete la sfoglia, maggiori saranno la fragranza e le bolle sulla superficie delle chiacchiere. Una sfoglia troppo spessa può compromettere la cottura

    Versate l’olio di semi in una padella dai bordi alti e, una volta caldo, immergete le chiacchiere per farle friggere, ma inserite pochi pezzi per volta. Una volta dorate in maniera uniforme scolatele con una schiumarola ed asciugate l’olio in eccesso con della carta da cucina.

    Servitele calde accompagnandole con una salsa ottenuta mescolando la maionese e il ketchup.

    Come conservare le chiacchiere salate

    Se le preparazioni fritte danno il loro meglio da appena cotte, sarebbe un vero peccato dover gettare via le chiacchiere salate preparate il giorno precedente. Per evitarlo potrete conservarle in un contenitore ermetico, preferibilmente non di plastica, per al massimo 3 giorni.

    Così facendo conserveranno la loro freschezza ma non del tutto la loro consistenza, come è naturale che sia.

    Photo by Chiara Chiaromonte / CC BY

    VOTA:
    4.7/5 su 5 voti