Mini torte mimosa

Mini torte mimosa

Tempo:
3 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
228 Kcal/100gr

    La ricetta delle mini torte mimosa risulta perfetta per festeggiare la Festa della Donna ricorrendo a dei dolcetti golosi ma dalla preparazione nettamente più semplice rispetto al dolce originale. Se non avete troppo tempo da dedicare alla cucina o poca esperienza nel campo della pasticceria potete optare per queste piccole bontà, una torta mimosa in versione mini allettante alla vista e goduriosa al palato. Cedete alla tentazione di portarle in tavola, magari inserendole nel menù per la festa della donna o servendole alle amiche in occasione di un tè tutto al femminile: il risultato sarà altrettanto d’effetto e bello a vedersi. Insomma, non vi resta che inserire le mini torte mimosa nella lista dei dolci per l’8 marzo adatti a festeggiare la ricorrenza nella maniera più piacevole possibile. Necessario per la preparazione è uno stampo da mini zuccotto: vi agevolerà notevolmente il lavoro.

    Ingredienti

    Ingredienti Mini torte mimosa per quattro persone

    • 4 uova
    • 150 gr di farina 00
    • 100 gr di crema pasticcera
    • liquore a piacere (limoncello, Cointreau o Grand Marnier) qb
    • 150 gr di zucchero
    • scorza grattugiata di un limone
    • 1/2 litro di panna liquida del tipo da montare
    • zucchero a velo q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Mini torte mimosa

    Preparate il pan di spagna. Versate in una ciotola capiente le uova intere ed unite lo zucchero. Montate il tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto molto gonfio di colore chiaro.

    Setacciate la farina con un colino a maglie fitte ed unitela al composto precedente poca per volta e mescolandola con movimenti dal basso verso l’alto con un cucchiaio di legno.

    Imburrate ed infarinate una teglia di 26 cm di diametro, quindi versatevi il composto e livellate bene.

    Fatelo cuocere in forno già caldo a 180 °C per circa 30 minuti. Una volta cotto, tiratelo fuori dal forno e fatelo raffreddare, quindi estraetelo con cura dallo stampo.

    Ponete il pan di spagna sul piano di lavoro e tagliatelo orizzontalmente in 4 fette se possibile, altrimenti in 3.

    Con un tagliapasta ricavate dalla fetta superiore e da quella inferiore 8 dischetti con diametro di 10 cm.

    Bagnateli con il liquore scelto diluito con un po’ di acqua e usateli per ricoprire 8 stampini di forma semisferica di 8 cm di diametro.

    Montate la panna in una ciotola grande con lo sbattitore elettrico a neve ben soda e mescolatela con la crema pasticcera.

    Usate gran parte della crema chantilly ottenuta per riempire gli stampini.

    Ricopriteli con i ritagli derivanti dalla crosta del pan di spagna sbriciolati grossolanamente con le mani e trasferiteli in frigo per circa 4-5 ore.

    Nel frattempo riducete a cubetti piccoli o sbriciolate il pan di spagna “giallo” rimasto.

    Prelevate dagli stampini gli zuccotti, ricopriteli con la chantilly rimasta e distribuitevi sopra le briciole di pan di spagna.

    Spolverate con lo zucchero a velo e servite subito.

    Consigli:

    Decorate con rametti di mimosa vera, il fiore tipico di questa ricorrenza tutta al femminile. La mimosa è un fiore commestibile, ma attenzione a non usare quella dei fiorai, piena di insetticidi.

    VOTA:
    4.1/5 su 8 voti