Insalata di risoni

Insalata di risoni

Tempo:
15 min
Difficoltà:
Facile

    La pasta fredda è un piatto dalle mille varianti, le più amate e diffuse sono senza dubbio la pasta fredda con zucchine e la pasta fredda col tonno. Ma le ricette dell’insalata di pasta non variano solo in base agli ingredienti scelti ma anche in base alla tipologia di pasta che usate. Al posto delle classiche ricette con pasta corta, provate a preparare l’insalata di risoni, una pasta fredda con zucchine, olive, cipollotti e rucola. I risoni sono un formato di pastina, solitamente impiegato nelle ricette in brodo, ma che usato come base di una pasta fredda crea un piatto unico simile all’insalata di riso.

    Ingredienti

    Ingredienti Insalata di risoni

    • 250 gr. di risoni
    • 2 cipollotti
    • prezzemolo q.b
    • basilico fresco q.b.
    • parmigiano reggiano o grama padano in scaglie.
    • 50 gr. di olive taggiasche
    • 2 zucchine
    • foglie di menta q.b.
    • olio d’oliva extra vergine q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare l' Insalata di risoni

    Per preparare l’insalata di risoni, come prima cosa portate ad ebollizione abbondante acqua salata e cuocete la vostra pasta per il tempo indicato dalla confezione.

    Scolate i risoni e passateli sotto ad un getto di acqua fredda per bloccarne la cottura. Poi trasferiteli in un’insalatiera.

    Lavate le zucchine, disponetele su un tagliere e privatele delle estremità.

    Con l’aiuto di una mandolina affettate finemente le zucchine, fate la stessa cosa con i cipollotti. Con un coltello riducete in piccoli pezzetti le olive taggiasche.

    Unite tutti gli ingredienti ai risoni, condite con un filo d’olio e mescolate bene con un cucchiaio di legno in modo da amalgamare tutti i sapori.

    Variante:

    Se volete potete condire la vostra insalata di risoni con dell'aceto di vino bianco.

    Tritate il prezzemolo, la menta e il basilico e unite il trito di erbe aromatiche alla vostra pasta fredda.

    Prima di servire, aggiungete delle scaglie di parmigiano o di grana padano

    Come conservare l’insalata di risoni

    Pur somigliando molto nell’aspetto alla classica insalata di riso, che si può congelare, questa ricetta è in realtà una variante della pasta fredda e quindi si consiglia di gustarla appena fatta o al massimo, entro 2 giorni dalla preparazione.

    Ricordatevi di conservarla in frigorifero in un recipiente coperto da pellicola per alimenti o all’interno di un contenitore a chiusura ermetica.

    Photo by julie deshaies/Shitterstock.com

    VOTA:
    4.8/5 su 2 voti