Tacchino al mandarancio

Tacchino al mandarancio

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
2 Persone
Calorie:
187 Kcal/Porz

    Questa del tacchino al mandarancio è una facilissima ricetta, nata nel momento in cui ci siamo trovati davanti a due tristi fettine di tacchino e abbiamo cercato di rallegrarle con un po’ di spezie, in questo caso del raffinato pepe di Sichuan, e del succo di agrumi, in particolare qualche mandarancio, visto che non c’erano arance in casa. Il risultato è stato comunque delizioso, e vi consigliamo di provarlo anche voi.

    Ingredienti

    Ingredienti Tacchino al mandarancio per due persone

    • 2 fette di petto di tacchino
    • sale grosso q.b.
    • 2 cucchiai di olio di semi
    • Maizena o farina q.b.
    • 1 cucchiaio di pepe di Sichuan
    • 2 o 3 mandaranci o un’arancia

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Tacchino al mandarancio

    Pestate il pepe di Sichuan con un cucchiaio raso di sale grosso nel mortaio, oppure riduceteli in polvere usando un macinacaffé elettrico.

    Consiglio:

    Questa dose di sale va bene se usate un sale non raffinato, mentre se usate il salgemma raffinato usatene solo un cucchiaino (il suo potere salante è molto più forte).

    Tacchino al mandarancio

    Spremete gli agrumi che utilizzate e raccoglietene il succo.

    Tacchino al mandarancio

    Infarinate le fette di tacchino con la maizena, o la farina.

    Tacchino al mandarancio

    Scaldate l’olio in un tegame, e poi deponetevi le fette di tacchino infarinate.

    Tacchino al mandarancio
    Tacchino al mandarancio

    Fate rosolare un minuto, girate le fette di tacchino, versatevi il succo di agrumi e il miscuglio pepe e sale, che avete preparato in precedenza. Finite di cuocere, mescolando per evitare che la preparazione si attacchi al tegame.

    Tacchino al mandarancio

    Servite subito, versando il vellutato sughetto sopra le fette di tacchino.

    Tacchino al mandarancio
    Consiglio:

    Vi suggeriamo di guarnire il piatto anche con le scorze dell'agrume scelto per dare più profumo e colore al piatto.

    Foto di ilcalendariodelcondominioci

    Foto da GIeGI

    VOTA:
    4.2/5 su 3 voti