dolci pasquali regionali pastiera napoletana

Dolci pasquali: le ricette regionali tradizionali più amate

Ecco una carrellata di golose ricette di dolci di Pasqua tipici delle regioni d'Italia. La preparazione dei dolci pasquali tradizionali scandisce il tempo delle festività da Nord a Sud e tutti a Pasqua portano in tavola tanti tipi di dolci ricchi e golosissimi. Scopriamoli insieme!

2 di 2

2 di 2

Dolci pasquali siciliani

torta cassata siciliana
Foto Shutterstock | Matteo Gabrieli

Cassata siciliana

Agnellini di Pasqua di marzapane

Tra i dolci pasquali siciliani più conosciuti c’è la cassata siciliana. La storia, gli ingredienti e la ricetta originale della cassata siciliana affondano le loro radici nel passato, quando veniva preparata dalle monache siciliane in occasione della Pasqua. E infatti, come ben sappiamo, la cassata siciliana è il dolce tipico di Pasqua probabilmente più famoso della tradizione che ci invidiano anche all’Estero. Si prepara con pasta di mandorle, ovvero marzapane e ricotta, ingredienti classici della pasticceria sicula, e viene ricoperta con glassa e canditi a volontà. Il marzapane è anche ingrediente principale degli agnellini pasquali, dolcetti di pasta di mandorla dalla tipica forma. Provate la nostra ricetta della cassata siciliana e degli agnelli di Pasqua.

Dolci pasquali calabresi

cuzzupa calabrese con uova
Foto Shutterstock | rossella

Cuzzupa calabrese

Pitte con niepita

Proseguiamo il nostro viaggio tra le ricette dolci pasquali delle regioni con i dolci tipici di Pasqua calabresi. Uno su tutti, la cuzzùpa, un dolce simile a una ciambella di pasta frolla, ma più morbida, a cui vengono poste delle uova crude sulla superficie, che cuoceranno in forno insieme al dolce. Esistono due versioni una delle quali prevede i semi di anice tra gli ingredienti. Ma oltre alla famosa cuzzupa a Pasqua in Calabria si preparano anche gli agnellini pasquali, come in Sicilia, e le pitte, dolcetti dalla forma di mezzelune con un ricco ripieno di cacao, marmellata, noci, liquore e cannella.

Dolci pasquali napoletani

pastiera napoletana con ricotta e grano cotto
Foto Shutterstock | Corina Daniela Obertas

Pastiera napoletana

I dolci di Pasqua napoletani

Si tratta forse del più famoso dei dolci pasquali napoletani, sua maestà la pastiera. Ogni pranzo festivo non può che concludersi con una fetta di questa ricca torta, non importa quanto si sia già sazi. Pasqua vuol dire pastiera. Almeno a Napoli, dove è considerata, a ragione, il simbolo della Pasqua campana. Per prepararla, fondamentali risultano essere la ricotta e il grano cotto, il resto è tutto un mix di aromi di fiori di arancio e vaniglia, che rendono la pastiera napoletana un dolce profumatissimo ed irresistibile alla sola vista. Prepararlo richiederà un po’ di pazienza, ma il risultato sarà davvero incredibile. Provate le nostre ricette.

Dolci pasquali pugliesi

scarcella pugliese
Foto Shutterstock | santeparente

Scarcella

Corrucolo dolce

Agnello di pasta di mandorle

Pastatelle

I dolci tipici di Pasqua in Puglia sono tanti, e somigliano ai dolci che, abbiamo visto, si preparano anche in altre regioni del Sud Italia. E allora ecco le ricette di scarcelle, corrucolo, agnelli di pasta di mandorle.

Secondo la tradizione pugliese, durante il periodo della quaresima, i bambini vanno implorando di avere la propria scarcedda con l’uovo. Come per le cuzzupe calabresi, anche la scarcedda – o scarcella – reca solitamente al suo interno uno o più uova sode, simbolo di rinascita nella tradizione cristiana. Viene completata, come da tradizione, con le classiche palline di zucchero colorate, che le conferiscono un tocco di allegria.

Dolci tipici Pasquali

colomba pasquale bimby ricetta e preparazione del dolce di pasqua
Foto Shutterstock | Valerio Pardi

Colomba pasquale

Uovo di Pasqua fatto in casa

Colomba al cioccolato

Colomba pasquale Bimby

Il dolce di Pasqua più noto in tutta Italia, dopo l’uovo di cioccolato, è la colomba pasquale, un dolce di origini antichissime. La leggenda narra che fu realizzata per la prima volta nel VII secolo, quando venne offerta al re longobardo Alboino durante l’assedio di Pavia, per riportare la pace. Non tutti sanno, però, che la colomba di Pasqua, così come la conosciamo oggi, fu ideata agli inizi del 1900 per sfruttare gli stessi macchinari e la stessa pasta del panettone in momenti diversi dell’anno, e la ricetta fu poi ripresa nel dopoguerra. La colomba pasquale fatta in casa, come è facile dedurre, regala grandi soddisfazioni oltre al vantaggio, non da poco, di poter essere personalizzata a piacere con la sostituzione, magari, dei canditi con le gocce di cioccolato e, perché no, di essere farcita con golosa crema al mascarpone.

Altre ricette dei dolci pasquali regionali

Putizza, dolce pasquale tipico di Trieste
Foto Shutterstock | Visionsi

Fugazza veneta

Formagelle sarde

Pizza sbattuta

Putizza

Terminiamo con una rapida carrellata di dolci di Pasqua tipici di altre regioni d’Italia. Farina, zucchero, lievito e burro stanno alla base della preparazione della fugazza veneta, ricoperta poi abbondantemente con mandorle, immancabili anche in altri dolci pasquali tipici del periodo.

Le formagelle sarde invece sono dolcetti ripieni di ricotta o formaggio, mentre la pizza sbattuta è un dolce tipico della cucina laziale, simile al pan di Spagna, da gustare assieme all’uovo di cioccolato.

Concludiamo questa rassegna dei dolci tipici di Pasqua delle tradizioni regionali con la putizza, un dessert tipico del Nord-Est del nostro Paese dalla forma tipica e dal sapore… unico!

2 di 2

Pagina iniziale

2 di 2

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Buttalapasta, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.