Tagliatelle vodka salmone

    photo-full
    Le tagliatella vodka salmone sono un’altra ricetta di pasta d’epoca, cioè una di quelle ricette in gran moda negli anni 70, dove la vodka dava un tono di classe a tante preparazioni, e le uova di lompo erano il sostituto economico del caviale. Vi suggeriamo di prepararle per una cena a tema, oppure modernizzatele eliminando la vodka e avrete un gustoso piatto di pasta al salmone (visto che non richiede di cuocere il salmone affumicato).  

    Ingredienti

    • 1.2 kg. di tagliatelle fresche
    • 500 g. di salmone affumicato tagliato a listerelle (per questa ricetta potete usare i ritagli veduti ad un prezzo minore)
    • 2,5 dl. di panna
    • 1 bicchierino di vodka
    • 1 cipolla
    • 1 noce di burro
    • sale e pepe q.b.
    • un vasetto di uova di lompo (rosse o nere) opzionale
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    Sbucciate la cipolla, tritatela finemente e fatela cuocere a fuoco molto dolce con il burro. Poi unitevi la panna e un bel pizzico di pepe e fate scaldare bene il tutto.

    Togliete la salsa dalla pentola e mettetela in una ciotola, versate nel tegame la vodka e usatela per deglassare il medesimo, versate poi il tutto nella salsa.

    Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela in una capace ciotola riscaldata.

    Unite il salmone alla pasta, mescolate per farlo riscaldare bene, poi versate sopra la salsa calda e mescolate ancora.

    Completate con le uova di lompo se le usate.

    Se non usate le uova di lompo, potete dare un tocco di colore a questa pasta con del prezzemolo o dell’aneto o dei cubetti di pomodoro fresco crudo.

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA