Idee Aperitivo veloce: ricette cocktail e stuzzichini sfiziosi

Abbiamo selezionato per voi tante idee per fare un aperitivo a casa da manuale. Potrete stupite i vostri ospiti con moltissime ricette di cocktail e stuzzichini sfiziosi classici e originali, che andranno a soddisfare davvero tutti i gusti!

aperitivo

Foto Shutterstock | View Apart

Vi proponiamo tante idee per i migliori stuzzichini per aperitivi veloci da fare a casa. Dai finger food più semplici da preparare ai piatti salati da aperitivo più classici e immancabili, ecco una guida completa alle bevande, cocktail e agli stuzzichini da inserire nei menu delle vostre occasioni speciali.

Le migliori ricette di cocktail e stuzzichini per aperitivi

Avete in mente un incontro insieme agli amici? Dovete festeggiare una festa di compleanno? Volete semplicemente sentirvi come al bar? Allora questa speciale raccolta di ricette di stuzzichini per aperitivi veloci, antipasti sfiziosi facili e ottimi per qualsiasi tipo di buffet salati, fa al caso vostro.

Ovviamente si parte dalle bevande, must di ogni aperitivo che si rispetti, ma un buffet salato ben riuscito sarà completo con una serie di deliziosi aperitivi semplici e appetizer gourmet come anche finger food classici.

Iniziamo a vedere subito come preparare alcuni piatti da aperitivo facili e veloci e come presentarli al meglio.

Stuzzichini salati semplici e sfiziosi: idee per aperitivi veloci a casa

Stuzzichini salati per aperitivo
Foto Shutterstock | Wiktory

Non è sempre necessario andare al bar per gustare degli aperitivi deliziosi, infatti con un po’ di cura nella location e le nostre idee per gli aperitivi alcolici e analcolici e per gli stuzzichini salati, stupirete i vostri ospiti! I più facili da fare? Bruschette, rustici di pasta sfoglia e muffin salati!

Dopo aver allestito con cura la tavola del buffet del vostro aperitivo con antipasti veloci, posizionando in punti strategici una buona scorta di piattini, posate varie e tovaglioli, dedicatevi per prima cosa agli antipasti da aperitivo sfiziosi e poi ai drink.

Bruschette con verdure
Foto Envato Elements | OxanaDenezhkina

Tutti gli stuzzichini e gli antipasti per aperitivo che offrirete ai vostri ospiti devono rispettare uno scopo, cioè stuzzicare l’appetito ma non saziare del tutto. Via libera a pizzettine, crostini, polpettine, tartine, tartellette, salatini e finger food al cucchiaio e non.

Per ottenere il migliore risultato dovranno quindi essere piccoli assaggi, bocconcini e stuzzichini di piccole porzioni. Questo dettaglio è essenziale poiché altrimenti il pranzo o la cena rischia di essere rovinato dal fatto che gli ospiti arrivano già sazi a tavola!

stuzzichini veloci aperitivo tagliere di salumi
Foto Shutterstock | kuvona

Pensate poi a un ricco tagliere di formaggi e salumi da cui i vostri ospiti possono prendere bocconi del cibo preferito. Le porzioni devono essere adeguate e devono poter essere prese con comodità. Potete poi pescare altre idee per fornire ai vostri ospiti molta varietà di stuzzichini, come ad esempio:

Tutti questi snack e stuzzichini facili da fare sono gustosi e belli da presentare, tra ricette classiche e originali, sono ottime soluzioni per creare un ricco buffet salato con cui fare l’aperitivo che ha qualcosa di speciale.

Ma oltre a sgranocchiare, vediamo anche cosa sorseggiare! Ecco le ricette dei cocktail più semplici e sfiziosi.

Aperitivi veloci e facili: idee per cocktail semplici e gourmet

Cocktail analcolici
Foto Envato | 5PH

A questo punto proseguiamo ora e vediamo per prima cosa quali tipi di aperitivi possiamo presentare sul buffet. Scegliete anche qualche bottiglia di vino bianco e rosso per soddisfare gli ospiti che non amano i cocktail, ovviamente cercando di abbinarli con gli stuzzichini da voi proposti.

Ma partiamo con gli aperitivi analcolici. Da quelli più semplici da offrire anche ai bambini, per poi passare a quelli alcolici e un po’ più elaborati.

Aperitivi analcolici

Abbiamo accennato al fatto che un menu per aperitivo, per essere considerato completo, deve prevedere delle bevande alcoliche ma anche analcoliche. Un evergreen è il drink al limone fresco e dissetante, è un aperitivo ideale per chi ama il sapore degli agrumi.

Per chi invece apprezza il succo di mela, è da provare la sangria analcolica. Altri aperitivi analcolici a base di frutta e verdura da provare in base alla stagionalità sono:

In particolare, l’aperitivo mimosa è a base di succo di arancia, ananas e pompelmo, particolarmente adatto nella stagione invernale quando gli agrumi sono di stagione e si trovano varietà molto succose.

Aperitivi alcolici

Bicchiere di spritz con arancia e ghiaccio
Foto Shutterstock | etorres

Per l’aperitivo veloce da fare a casa, un classico alcolico è lo spritz. La ricetta originale dello spritz è con Aperol e prosecco, ma c’è anche chi gusta la variante con il Campari. Concludendo, per un tocco speciale, ecco altre facili ricette di aperitivi alcolici che vi consigliamo di non far mancare in tavola durante gli aperitivi a casa:

Questi drink sono bevuti prima del pasto per stimolare l’appetito insieme a semplici salatini misti croccanti. Ovviamente cercate di non esagerare con le porzioni, un bicchiere a testa può bastare per avere il risultato desiderato!

E per finire un po’ di storia…

Aperitivo facile e veloce
Foto Shutterstock | Luca Santilli

Fare l’aperitivo è un’usanza che risale a secoli fa. Sembra infatti che nell’Antica Roma ci fosse l’abitudine di bere qualcosa di aromatico, spesso alcolico prima di iniziare a mangiare, per solleticare l’appetito. La parola aperitivo deriva proprio dal latino aperire, aprire e quindi iniziare.

Sembra però che il padre del moderno aperitivo sia Antonio Benedetto Carpano che nel 1876 ebbe l’idea di aromatizzare del vino con erbe e spezie, battezzandolo vermouth, dal tedesco wermut, cioè assenzio.

Qualche anno dopo, giunto alle labbra dei Savoia, divenne bevanda regale. Dopo questo successo Martini iniziò la produzione di una bevanda alcolica a base di Moscato, il Martini Bianco, a cui si affiancò presto il Martini dry, a base di vini secchi. A Milano qualche anno dopo, il signor Campari inventò un alcolico amaro, il celebre Bitter Campari.

Presto si iniziò a servire insieme a questi drink qualche oliva, e con il passare del tempo si arricchirono sia la lista delle bevande che quella degli stuzzichini, fino ad arrivare a quel fenomeno sociale che è un pezzo della nostra tradizione.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti