Come cucinare la verza: le migliori ricette da provare

Ecco tante idee su come cucinare la verza in padella, al forno e stufata, e come realizzare ricette di verza sfiziose e semplici in pochi passaggi. Per i tuoi menu di ogni giorno, scopri come usare la verza in cucina con queste ricette gustose e facili che ti conquisteranno!

Involtino di verza stufato con carote

Foto Shutterstock | Pixel-Shot

Scopriamo come cucinare la verza con le nostre migliori ricette di verza da preparare in modo facile e veloce. Durante la stagione fredda le verze diventano protagoniste i tavola, sono ortaggi versatili che si adattano ad ogni tipo di ricetta, dall’antipasto ai primi, dai secondi ai contorni sfiziosi. Anche le ricette di verza light sono sempre più apprezzate perché consentono di cucinare questa verdura al forno, in padella o leggermente stufata, per ottenere piatti dal sapore ancora più ricco e piacevole. Ma quali sono le ricette di verza da provare subito? Ecco come cucinare il cavolo verza per i tuoi menu in famiglia.

Come tutti i cavoli, la verza è ricca di proprietà nutritive e sostanze benefiche per la salute: abbonda di fibre e antiossidanti ed ha poche calorie oltre ad essere particolarmente versatile in cucina. Scopriamo, quindi, le migliori ricette gustose e come cucinarla al meglio per fare un figurone con i tuoi ospiti!

Come pulire la verza

Tagliere con verza tagliata a striscioline
Foto Shutterstock | Maryna Pleshkun

La verza è una varietà di cavolo prettamente invernale caratterizzato da foglie di un bel verde brillante e tutte arricciate: è chiamato anche cavolo di Milano o cavolo lombardo. Prima di procedere con la realizzazione dei piatti sfiziosi, è fondamentale sapere come pulire la verza. Il procedimento è molto semplice:

  • Prendi un tagliere in modo da posizionarci sopra la verza;
  • Elimina le foglie esterne rovinate;
  • Stacca le foglie una per una se devi usarle intere;
  • Taglia la base, quindi la parte che risulta essere più dura;
  • Dividi la verza e rimuovete il gambo al suo interno;
  • Tagliate la verza a listarelle in base alla ricetta da realizzare.

Il gioco è fatto, è davvero molto semplice. Una volta tagliata, la verza si presta a tantissime ricette caratterizzate dal suo sapore tipico. Vuoi sapere una curiosità? Più saranno verdi le sue foglie, più sarà dolce.

Verza in padella

verza in padella
Foto Shutterstock | Maren Winter

Scopriamo, ora, alcune delle ricetta di verza in padella più semplici da cucinare. La verza spadellata si cucina in pochi minuti e ti consente di preparare un contorno sfizioso ottimo sia con secondi piatti a base di carne che di pesce.

Poi puoi arricchire questo contorno con altri ingredienti, come pancetta o acciughe salate e ancora dell’uvetta sultanina o dei pinoli, per una versione vegetariana. E se vuoi un piatto unico da portare in tavola per una cena tra amici o per il pranzo della domenica in famiglia, allora gli involtini di verza è la ricetta che fa per te!

Verza stufata

Verza stufata
Foto Shutterstock | Melica

Come cucinare la verza stufata? Anche qui il procedimento richiede pochissimi passaggi. Dopo aver pulito e tagliato l’ortaggio mettilo in una casseruola e aggiungi un filo d’acqua o del brodo. In alternativa, puoi stufare la verza anche con del vino bianco. E le ricette che abbiamo scelto per te sono queste.

La verza stufata è ottima come piatto semplice e veloce ma sfizioso. Cuoce in poco tempo e puoi servirla calda come contorno saporito oppure come piatto unico nel caso della verza e patate.

Verza al forno

Pirofila con cavolo verza gratinato al forno
Foto Shutterstock | Madele

Cucinare la verza al forno non richiede particolari accorgimenti e ti consente di deliziare i tuoi commensali con piatti appetitosi e molto saporiti. Qui ti diamo due varianti, una ricetta semplice e una per fare la verza ripiena, ottimo secondo piatto che puoi arricchire in tanti modi diversi.

Per le ricette di verza al forno scegli bene l’ortaggio e in caso di verza ripiena non tagliarla a listarelle ma mantieni l’ortaggio con le sue foglie intere in modo da poterle riempire con la farcitura che hai scelto.

Come rendere più digeribile la verza

piatto con involtini di verza ripieni
Foto Shutterstock | gcpics

Anche se durante la cottura può sprigionare un odore piuttosto intenso, il suo gusto è molto delicato e la rende perfetta da consumare anche cruda in insalata. Ma se vuoi sapere come rendere più digeribile la verza sappi che devi seguire delle cotture brevi ed evitare di lessarla troppo a lungo.

In conclusione, per rendere l’ortaggio ancora più digeribile, ti suggeriamo di optare per la cottura al vapore o di fare la verza stufata. La verza non deve disfarsi, ma deve rimanere croccante, colorata e saporita. In questo modo il tuo piatto di verza sarà più facile da digerire.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti