Scampi flambè alla vaniglia

    photo-full
    Gli scampi flambè alla vaniglia sono una raffinata ricetta che ci arriva dalla Martinica, è molto facile da preparare ma per un ottimo risultato ci vogliono scampi piuttosto grandi e freschissimi, rum di ottima qualità e la vaniglia vera, e non gli estratti o l’aroma artificiale di vaniglia (la vanillina). Questi profumati scampi sono perfetti serviti come secondo piatto, o come antipasto riducendo le dosi, per una cena di fresta estiva  

    Ingredienti

    • 1 bacca di vaniglia (possibilmente qualità Bourbon)
    • 16 o 20 scampi a seconda delle dimensioni
    • il bianco di tre porri
    • olio d’oliva extra vergine dal gusto molto delicato
    • del buon rum
    • sale e pepe q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    Aprite la bacca di vaniglia per il lungo, con un coltellino appuntito fate cadere i semini contenuti all’interno in una ciotolina, poi mettete anche il resto a pezzetti nella stessa, aggiungete 3 cucchiai di olio d’oliva e lasciate riposare 20 minuti.

    Nel frattempo affettate sottilmente i porri e fateli sudare a fuoco moderato in un tegame con poca acqua e un po’ di sale e pepe.

    Tenete al caldo.

    Lavate gli scampi, sgocciolateli ed divedeteli in due per il lungo usando un coltello tagliente. Disponeteli su un piatto adatto al microonde con il lato del guscio in basso. Spennellateli con l’olio alla vaniglia e cuoceteli nel microonde per 2 minuti.

    Scaldate un po’ rum in un pentolino e versatelo bollente sugli scampi, e poi infiammatelo facendo molta attenzione (potrebbe anche infiammarsi mentre lo scaldate, e non indossate abiti infiammabili, sciarpe, maniche svolazzanti e similari).

    Serviteli subito in piatti individuali con un po’ della fonduta di porri preparata in precedenza.

    Speciale Natale

    VEDI ANCHE
    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI