Salsa di pomodoro

Salsa di pomodoro
  • Commenti (2)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

salsa di pomodoro come prepararla in casa

Attraverso pochi e semplici passaggi vogliamo insegnarvi come preparare la salsa di pomodoro fatta in casa, illustrando la ricetta passo per passo: dalla scelta degli ingredienti agli attrezzi da cucina da utilizzare, passando per la preparazione vera e propria fino alla conservazione della salsa di pomodoro in modo da utilizzarla durante tutte le stagioni. Questa è una delle conserve più amate dagli italiani, proprio perchè ampiamente usata sulle nostre tavole per arricchire piatti semplici ma anche elaborati. Realizzarla non è poi così difficile, basta seguire alla lettera tutti i passaggi che vi proponiamo in modo da ottenere una passata di pomodoro densa e profumata.

La scelta degli ingredienti per la salsa di pomodoro

pomodori san marzano

Per la riuscita di una ottima salsa di pomodoro è fondamentale la scelta dell’ingrediente principale ovvero i pomodori. Protagonisti dell’estate, se ne trovano di diverse tipologie in commercio ma la qualità più adatta alla preparazione della salsa è il pomodoro San Marzano, ortaggio dalla forma allungata a disposizione in piena estate maturo e rosso. Se potete sceglieteli biologici, magari procurandoveli in qualche mercato di verdura locale. Provate anche con altra tipologie di pomodori ma considerate che la salsa risulterà più acquosa e meno densa. Oltre ai pomodori servirà solo sale e un rametto di basilico a piacere. Potete utilizzare la quantità di cui necessitate, da 2 kg a 10 kg di pomodori alla volta.

Gli attrezzi da cucina per preparare la salsa di pomodoro

macchina per la salsa di pomodoro

Gli attrezzi da cucina per preparare in casa la salsa di pomodoro non sono tanti: sicuramente più pentole abbastanza grandi, un cucchiaio di legno, uno scolino metallico, un mestolo, un passa pomodori (ovvero la macchina apposita per preparare la salsa di pomodoro), e i barattoli di vetro tipo “quattro stagioni”. Due suggerimenti: se non avete la macchina apposita per la passata di pomodoro potete usare il passa verdure ma dovrete stare attenti alle bucce dei pomodori; per quanto riguarda i barattoli potete usarne di giù utilizzati, purché siano lavati accuratamente, magari con il bicarbonato, e utilizziate dei tappi nuovi per essere sicuri di una chiusura ermetica. E infine un grembiule a cucina per proteggersi dagli schizzi è una buona idea!

Come preparare la salsa di pomodoro in casa

salsa di pomodoro fatta in casa

Iniziamo a preparare la salsa lavando accuratamente i pomodori più volte. Poi si inizia con la cernita e mondatura dei pomodori ovvero eliminate i pomodori marci e asportate le parti non buone. Lavate nuovamente per metterli nella pentola (o pentole a seconda della quantità) riempita per metà del suo volume di acqua, e portare a ebollizione per pochi minuti per favorire il distacco della buccia dalla polpa di pomodoro. Scolate quindi i pomodori con lo scolino metallico e riponeteli in un’altra pentola. Se avete la macchina per la spremitura dei pomodori, basterà iniziare a versare i pomodori ancora bollenti nel contenitore e raccogliere la salsa ottenuta. Per chi non ce l’ha consigliamo di privare i pomodori ancora caldi della buccia, per passarli al passa verdure successivamente. Infine salate e aggiungete a piacere basilico.

Come conservare la salsa di pomodoro fatta in casa

salsa di pomodoro come sterilizzare

Una volta ottenuta la salsa, non resta che mangiarla o conservarla per l’inverno. Per la conservazione dovrete versare la salsa ancora calda nei barattoli di vetro preparati, e lasciare intiepidire per poi chiudere ermeticamente i barattoli. Preparate poi un grosso pentolone ricolmo d’acqua e avvolgete ogni vasetto con un canovaccio per evitare che i barattoli si urtino nel corso dell’ebollizione. Dovrete ricoprire i barattoli completamente di acqua, e portare a ebollizione per circa 40 minuti per completare la preparazione della salsa di pomodoro con una ottimale sterilizzazione. Infine fate raffreddare il tutto, per poi asciugare i barattoli e riporli in luogo fresco ed asciutto. State ben attenti che i barattoli siano perfettamente chiusi e che il coperchio faccia “Clac”.

Ed ecco altre ricette di conserve con i pomodori, dalla salsa ai pomodori pelati, insieme a consigli sull’utilizzo:

915

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 13/09/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Rodica Luchian
Rodica Luchian 29 ottobre 2012 16:36

l’ho fatto anche io la salsa viene buonissima grazie a tutti

Rispondi Segnala abuso
Laura 20 maggio 2013 17:20

In memoria dei vecchi tempi in cui io e ben tre generazioni precedenti a me (mia madre, mia nonna e la mia bisnonna) facevamo la salsa in casa, anch’io mi sono munita del necessario per poterla fare da sola.
Da piccola, mi facevano alzare alle 5 del mattino….era un evento straordinario dell’anno.
Tonnellate e tonnellate di salsa di pomodoro..che colori, che odori.
Io mi sono munita di un gioiellino che ho trovato su un sito “pastorinocasa”. Uno spremipomodoro elettrico BIG-80. Un gioiellino che mi permette di fare tutto da sola (anche se la mamma e la nonna mi mancano).
Ottimo prezzo, ottima qualità…e non devo alzarmi neanche alle 5 del mattino.
Grazie per l’articolo.

Rispondi Segnala abuso
Seguici