Branzino con la pancetta

Branzino con la pancetta

    CI sono tante ricette di pesce facili, adatte anche a chi ha poca dimestichezza con i prodotti del mare, e questo branzino con pancetta cotto al forno è veramente semplice da fare. Noi parliamo di branzino, perché in Liguria usiamo questo nome per indicare il pesce il cui nome scientifico è Dicentrarchus labrax, ma in altre parti d’Italia si usa il termine spigola. Chiamatelo come volete ma il risultato è un pesce morbido e piacevolmente aromatizzato dalla pancetta. Vi suggeriamo di servire questo branzino o spigola accompagnato da una bella insalata mista verde.

    Ingredienti

    Ingredienti Branzino con la pancetta

    • 4 branzini da porzione, per questa ricetta vanno bene anche quelli di allevamento, ma solo allevamenti nazionali e possibilmente in mare aperto
    • 4 bei rametti di timo fresco
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • 4 fettine sottili e piccole di pancetta affumicata
    • foglie di alloro
    • sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Branzino con la pancetta

    1. Preriscaldate il forno a 150 gradi.
    2. Pulite i branzini, oppure fateveli pulire dal pescivendolo. Squamateli con cura usando lo squama pesce, poi lavateli ed asciugateli con carta da cucina.
    3. Ungere il fondo di una pirofila con l’olio d’oliva. Farcite i branzini con una fettina di pancetta e un rametto di timo, e deponeteli nella pirofila (cercatene una in cui i pesci stiano di misura).
    4. Ungete abbondantemente i branzini con dell’olio, salateli leggermente e disponetevi sopra una o due foglie di alloro, secondo grossezza.
    5. Cuocete per circa 30 minuti.

    FOTO DI GIeGI

    VOTA:
    4.7/5 su 5 voti