Formaggi e miele, accoppiata vincente: ma quali scegliere e come abbinarli? Occhio a non sbagliare

Come abbinare formaggi e miele

Formaggi e miele sono un'accoppiata vincente/ Buttalapasta.it

I formaggi con il miele sono da sempre un’accoppiata vincente a tavola. Ma è importante saper fare i giusti abbinamenti. 

L’Italia è leader nella produzione di formaggi e di miele. I due prodotti rappresentano un’accoppiata vincente ma bisogna fare attenzione a saperli abbinare nel modo giusto.

L’Italia vanta ben 488 tipi di formaggi: la nostra produzione casearia è tra le più ricche e variegate al mondo. E ben 52 tra i formaggi italiani hanno ottenuto la DOP, la denominazione di origine protetta. A parte chi ha optato per un’alimentazione vegana, tutti gli altri amano i formaggi e, infatti, sono uno degli alimenti che non mancano mai sulle tavole degli italiani, specialmente durante le feste.

I formaggi sono molto versatili in cucina. Possono essere utilizzati per le farciture di primi o di secondi piatti, possono arricchire una semplice insalata ma possono anche essere gustati da soli in un tagliere come antipasto o, in alcune regioni, anche a fine pasto al posto del dessert. Un’accoppiata vincente a tavola è certamente rappresentata da formaggio e miele. Ma attenzione: ogni tipologia di formaggio ne richiede una varietà precisa.

Formaggi e miele: ecco come abbinarli

Formaggi e miele rappresentano un accostamento tipico e  molto apprezzato da noi italiani. Ma non bisogna cadere nell’errore che qualunque miele vada bene con qualunque formaggio. Vediamo quali sono i giusti abbinamenti.

I migliori abbinamenti tra formaggi e miele

Alcuni dei migliori abbinamenti tra formaggi e miele/ Buttalapasta.it

Quando si abbinano i formaggi al miele bisogna decidere se fare un abbinamento per contrapposizione o per similitudine. Se si vuole fare un abbinamento per contrapposizione allora si dovrà accostare un miele molto dolce ad un formaggio stagionato dal gusto deciso; se, invece, si preferisce abbinare sapori simili si racconteranno un miele dolce ad un formaggio fresco e delicato.

Tra gli abbinamenti per contrapposizione più riusciti c’è quello tra il gorgonzola Dop e il miele di acacia: è il tipico caso di un perfetto matrimonio tra due opposti. Accoppiata ottima come fine pasto.  Da provare anche la fresca e delicata ricotta con il robusto miele di castagno: un accostamento ottimo anche a colazione. Se volete stupire davvero tutti, come antipasto, proponete un bel Parmigiano reggiano Dop 24 mesi con un fresco miele di eucalipto dalle note balsamiche.

Un altro ottimo abbinamento per contrapposizione è dato dal provolone con il miele di agrumi: la freschezza di quest’ultimo si accoppia alla perfezione con la sapidità del provolone. Un abbinamento per similitudine e decisamente riuscito è quello tra il taleggio e il miele di girasole, un miele dolce e dall’aroma fruttato.  Infine un altro abbinamento per similitudine è quello tra il Castelmagno e il miele di melata: entrambi hanno un gusto deciso e intenso e, assieme, possono rappresentare un delizioso e originale antipasto per una cena a base di carne rossa, arrosti, brasati.

Parole di Samanta Airoldi

Potrebbe interessarti