Mancanza di appetito in estate: come superarla, i migliori rimedi

come combattere mancanza appetito in estate

I rimedi contro la mancanza di appetito durante l'estate - buttalapasta.it

In estate con il caldo torrido e opprimente vien meno anche l’appetito. Come fare per riuscire a mangiare più facilmente?

A moltissime persone capita che in estate si manifesti una spiccata mancanza di appetito. Quando le temperature sono elevate, il tasso di umidità è alle stelle e l’afa risulta asfissiante è faticoso svolgere qualsiasi attività, manca la capacità di concentrazione, anche il respiro diventa affannoso.

La sensazione di stanchezza incombe e insieme ad apatia e spossatezza diminuisce anche il senso di fame. Non si ha voglia di mangiare e di fatto si mangia molto meno che nel resto dell’anno. Se questo può per certi aspetti essere un elemento positivo che consente di perdere qualche chilo, al tempo stesso contribuisce a indebolire l’organismo.

Si mangia poco e spesso, anche male. Sicuramente le uniche cose che si riescono a mandar giù sono i cibi freddi, e a volte si cede alle preparazioni già pronte e ai prodotti ultraprocessati per la fatica di passare troppo tempo ai fornelli. Come risolvere questo inconveniente e riuscire a mangiare di più e nel modo corretto?

I rimedi per superare la mancanza di appetito durante l’estate

Per affrontare la classica inappetenza da caldo ci sono delle soluzioni naturali da mettere in pratica. È importante mangiare e farlo bene perché associare una scarsa alimentazione al gran calore estivo porta ad aumentare i livelli di disidratazione, e quelli di debolezza con conseguenze come nausea e vertigini, pressione bassa e svenimenti.

Gli esperti della nutrizione consigliano a questo proposito di suddividere il cibo da mangiare in 4 o 5 piccoli pasti. In questo modo la digestione non viene appesantita e può svolgersi più agevolmente ed è più semplice riuscire a sforzarsi e mandar giù qualcosa.

come combattere mancanza appetito in estate

Come rimediare naturalmente allo scarso appetito per il caldo estivo – buttalapasta.it

Frutta e verdura sono gli alimenti protagonisti della dieta estiva. Fare una buona scorta di vitamine e sali minerali è importante, ma non bisogna dimenticare che è essenziale anche l’apporto proteico, da assumere preferibilmente tramite pesce e legumi. I grassi devono essere pochi, per cui meglio le carni bianche e l’olio d’oliva come condimento. I cibi conservati, i formaggi grassi, gli alimenti che contengono molti zuccheri, soprattutto raffinati, devono essere messi da parte.

In casi di forte inappetenza esiste un’erba medica per contrastarla. È la medicago sativa, un ricostituente naturale che contiene amminoacidi, sali minerali e oligoelementi, enzimi digestivi, flavonoidi con potere antinfiammatorio e antiossidante e la clorofilla oltre alle vitamine A, C, D, E, K. È anche un antianemico e contiene fitoestrogeni che migliorano il tono dell’umore.

Anche l’angelica è un’erba utile per combattere la mancanza di appetito. Ma non va assunta prima dell’esposizione al sole perché aumenta la fotosensibilità. Un altro potente rimedio naturale è l’estratto delle radici di genziana. Contro la dispepsia da carenza di secrezione gastrica, quando c’è anche una scarsa produzione biliare risolve queste problematiche.

Ovviamente questi rimedi seppur naturali devono essere assunti previo consulto medico per una corretta assunzione in base alle proprie personali condizioni di salute ed esigenze.

Parole di Romana Cordova

Potrebbe interessarti