Se hai ospiti a pranzo o cena ci sono 5 errori che non dovresti commettere ma in cui molti cadono

errori da non fare con gli ospiti

Attento a questi errori o rischi di sembrare un cattivo padrone di casa - buttalapasta.it

Come essere una perfetta padrona di casa quando ci sono ospiti a pranzo o a cena: ecco i 5 errori che non bisogna mai commettere.

Spesso, al giorno d’oggi, le buone maniere tendono ad essere dimenticate o poco conosciute, ma sono fondamentali per creare un’atmosfera piacevole e accogliente in casa. Ad esempio quando si hanno ospiti a pranzo o a cena ci sono alcuni elementi su cui porre attenzione.

Non si tratta di sterili regole di bon ton, e anche se il Galateo parla chiaro al riguardo, più che fermarsi su norme formali bisogna agire per mettere a a proprio agio gli ospiti e favorire la relazione nel modo migliore. L’obiettivo è appunto quello di far trascorrere un tempo gradevole in armonia evitando conflitti e fastidi.

Non è raro compiere degli errori, anche inconsapevolmente. Per questo è bene sapere come comportarsi con gli ospiti per evitare di sbagliare: ci sono 5 sbagli molto comuni che spesso si compiono. Ecco quali sono, per non commetterli più.

I 5 errori da non fare con gli ospiti a pranzo e a cena

La dote più importante che deve avere una padrona di casa(ma anche un padrone)  è ricevere gli ospiti con una buona accoglienza, creando un’atmosfera rilassata e armoniosa. Per accogliere bene è essenziale tenere in considerazione i bisogni e le esigenze degli altri.

Il primo errore da non commettere è perciò realizzare un menù non adatto a tutti i commensali. È fondamentale tener conto delle esigenze alimentari di ognuno, se ci sono allergie o intolleranze a determinati alimenti, o se gli ospiti seguono un preciso stile alimentare, come ad esempio quello vegetariano o vegano. Anche tenere a mente i gusti e le preferenze di chi si ha a tavole è un’attenzione nei loro confronti che favorisce il clima di serenità e partecipazione conviviale.

errori da non fare con gli ospiti

I 5 errori comuni da evitare quando ci sono ospiti a pranzo – buttalapasta.it

L’attenzione deve essere rivolta agli ospiti anche con la conversazione. Bisogna dimostrare piacere e interesse a stare in loro compagnia e quindi chiacchierare amabilmente ed essere premurosi verso le loro eventuali necessità pratiche. Chiedere se va bene per loro la temperatura della casa, se stanno comodi, se desiderano qualcosa in particolare: sono piccoli dettagli che fanno sentire l’ospite accolto e coccolato. Trascurare tutto ciò è un grande errore.

Legato a questo c’è anche lo sbaglio di lasciare gli ospiti per continuare a preparare il cibo. Invece di correre ai fornelli e lasciare gli ospiti da soli è meglio organizzarsi per tempo e minimizzare i tempi di attesa per loro. È sbagliato anche offrire il cibo con troppa insistenza. Abitudine delle nonne, almeno di un tempo, proporre il cibo insistentemente può mettere a disagio gli altri che spesso finiscono per accettare malvolentieri.

Infine un altro errore da evitare è velocizzare la fine del pranzo o della cena anche se si è stanchi e non si vede l’ora di andare a riposarsi. Di certo fare capire che è arrivata l’ora di andare via non favorisce una buona relazione: gli ospiti potrebbero sentirsi cacciati e stare insieme a loro potrebbe sembrare di poco interesse. In fondo, se sono stati invitati a mangiare con noi c’è un buon rapporto, quindi meglio trasmettere la piacevolezza di stare in loro compagnia.

Parole di Romana Cordova

Potrebbe interessarti