Gelato di ananas senza gelatiera

Gelato di ananas senza gelatiera

  • facile
  • 1 ora e 15 minuti
  • 4 Persone
  • 140/porzione

Vi presentiamo la ricetta per fare il gelato all’ananas senza la gelatiera, a casa e molto facilmente. Il risultato è un fresco gelato con un bel gusto di frutta, poco zucchero, poca panna e niente coloranti / addensanti / ammorbidenti / aromi artificiali. Se volete fare una super figura, per esempio per una cena o pranzo importanti, cercate di recuperare la polpa dell’ananas senza rovinare la buccia (e questo potete farlo anche dopo averlo tagliato in due metà) e usatela come contenitore per preparare o solo servire l’ananas. Potete poi decorare con qualche spicchio di ananas fresco e/o delle foglioline di menta, il cui gusto si abbina molto bene a quello dell’ananas.

Ingredienti

  • 1 scatola piccola di ananas sciroppato
  • 1 ananas fresco ben maturo
  • 2 dl. circa di panna liquida ben fredda
  • 1 cucchiaio colmo di zucchero a velo
  • ananas fresco e/o foglioline di menta per decorare

gelato di ananas senza gelatiera

Preparazione

  1. Recuperate la polpa dell’ananas fresco, eliminando il torsolo fibroso al centro, tagliatela a pezzetti recuperando il succo che si formerà durante questa operazione.
  2. Versate nel vaso di un robot da cucina la polpa di ananas fresco, quello sciroppato tagliato a pezzetti con il suo sciroppo e un cucchiaione di zucchero a velo. Frullate il tutto, versate in una ciotola e mettete in freezer per una ventina di minuti.
  3. Montate la panna a neve ben soda e incorporatela al composto ghiacciato di ananas.
  4. Mettete di nuovo nel freezer per un’altra ventina di minuti.
  5. A questo punto togliete il gelato di ananas dal frezer e tentelo un pochino nel frigorifero (fino a mezzèora) per ammorbidirlo.
  6. Servite decorando a piacere con pezzetti di ananas e/o foglioline di menta.
Foto di Flavia Conidi

Parole di GIeGI