Sformato Tre Colori

Sformato Tre Colori

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.
  • Vegetariana

sformato_verdure Questo sformato di tre colori è molto nutriente, e molto adatto per una cenetta estiva. Forse i colori aiuteranno anche i bambini a mangiarlo. In alternativa allo stampo grande, potete disporre il composto in piccoli stampini. In abbinamento va anche bene un Corvo Bianco.

Ingredienti

  • piselli, meglio se freschi, 1kg
  • carote 500 g
  • 1 cavolfiore abbastanza piccolo
  • farina 120 g
  • burro 120 g
  • 6 uova
  • grana grattugiato 75 g
  • latte 1 litro e 1/4
  • noce moscata
  • sale
  • pepe

Preparazione

Innanzitutto mondate le carote il cavolfiore (e se i piselli sono freschi sgranateli conservando le bucce), poi lessate separatamente tutte le verdure, anche i piselli. Appena cotti scolateli bene, poi dividete il cavolfiore in cimette e tagliate le carote a rondelle. Sempre separatamente insaporite ogni verdura con 20 g di burro e poi passatele al setaccio. Se avete usato i piselli freschi pestate in un mortaio una parte delle bucce, ben lavate, passate al passaverdure anche questa e poi unitela al passato di piselli. In una casseruola fate fondere il burro restante, lasciando da parte una noce; incorporatevi piano la farina, mescolando per separare i grumi, poi unite poco alla volta il latte bollente. Portate a ebollizione e fate cuocere la besciamella, mescolando continuamente, per alcuni minuti. Conditela con noce moscata, sale e pepe, poi toglietela dal fuoco, amalgamate il formaggio e dividetela in tre parti; unite questa salsa a tutti e tre i passati di verdura, poi unite a ognuno dei tre composti due tuorli e per ultimi gli albumi montati a neve ferma. Prendete lo stampo e imburratelo, versate prima il composto di carote, poi quello di piselli e infine quello di cavolfiore, livellando ogni volta. Mettete lo stampo in un altre recipiente più grande pieno di acqua per metà e cuocete in forno, a media temperatura, a bagnomaria per circa 1 ora. Togliete dal bagnomaria lo stampo, lasciate riposare per alcuni minuti, capovolgete su un piatto e servite.

Parole di Paoletta

Da non perdere