Ostriche e Capesante gratinate

    photo-full
    Tempo:
    1 h
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    8 Persone
    Calorie:
    180 Kcal/Porz
    Come antipasto di Natale vi suggeriamo le ostriche e le capesante gratinate, ed è una scelta perfetta, almeno secondo noi che le prepariamo da sempre. Prima di tutto si tratta di un piatto raffinato, particolarmente adatto ai menu delle feste, ed è proprio nel periodo delle feste natalizie che potete trovare sia le ostriche che le capesante praticamente da ogni pescivendolo, mentre negli altri periodi dell'anno sono molto rare. Inoltre, cotte le ostriche saranno gradite da tutti, anche da chi è titubante davanti a dei frutti di mare crudi. Ultimo vantaggio, questo antipasto natalizio, può essere preparato per tempo e al momento di servirlo basta passarlo nel forno per pochi minuti.

    Preparazione

    ostriche capesante gratinate

    1. Per prima cosa preparate un trito di aglio e prezzemolo e tenetelo da parte.
    2. Prendete le capesante, lavatele sotto l’acqua corrente, poi fatele aprire passandole pochi minuti nel forno caldo, oppure mettendole in un tegame con poca acqua sul fuoco vivace (ricordatevi di mettere la valva concava in basso).
    3. Bastano pochi minuti, al momento giusto dovreste sentire una specie di "tac".
    4. Una volta aperte, staccatele dalla valva, eliminata il sacchetto della sabbia e quella specie di nastro ondulato tutto attorno, poi sciacquatele sotto l’acqua corrente.
    5. Deponete il mollusco nella valva concava.
    6. Per aprire le ostriche procedete nello stesso modo, cioè passatele nel forno caldo per qualche minuto, fino a quando vedrete dello spazio tra le due valve.
    7. Una volta aperta un’ostrica estraete il mollusco e filtrate il liquido contenuto.
    8. Lavate la valva concava cercando di eliminare eventuali frammenti di guscio, poi deponetevi l’ostrica e un po’ del suo liquido filtrato (sempre per evitare eventuali frammenti).
    9. Mescolate il trito di aglio e prezzemolo con il burro, e cuocete qualche minuto questo composto nel microonde a bassa potenza, poi lasciatelo raffreddare e conditelo con del pepe macinato o pestato al momento.
    10. Ricoprite sia le capesante che le ostriche con il burro aromatizzato, e abbondate pure.
    11. Spolveratele tutte con abbondante pangrattato, e completate con qualche fiocchetto di burro.
    12. Cuocete ostriche e capesante nel forno caldissimo per 3 minuti e poi continuate la cottura sotto il grill per formare una golosa crosticina.
    13. Variante:

      potete arricchire il vostro piatto aggiungendo altri molluschi come le cozze

    Questa è la ricetta base, ma potete variarla e renderla ancora più golosa mescolando al pangrattato della frutta secca tritata, come pinoli o mandorle o pistacchi. Per tenere le conchiglie dritte e ferme nella teglia, potete ricoprire il fondo della medesima con sale grosso.
     

    Se volete aprire a crudo i molluschi, facendo attenzione ad evitare incidenti, guardate questi due video: come aprire le ostriche e come aprire e preparare le capesante.
     

    Consigli:
    Non gettate via le valve delle capesante, lavatele (e si lavano benissimo anche in lavastoviglie) e poi potrete utilizzarle per servire antipasti di mare o come decoro per la tavola; per una bella cena di pesce guardate per esempio queste conchiglie di insalata russa di mare e i gamberetti alla vodka nella conchiglia.

    Varianti:
    Per una ricetta più easy ed economica vi suggeriamo un'ottima variante, che ci permetterà di soddisfare i vostri ospiti senza far collassare il vostro portafogli. Le cozze gratinate sono infatti la variante più economica di questa ricetta, leggete qui.

     

    Foto da Omni RoyalOrleans

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA