Pizza con la pasta sfoglia

Pizza con la pasta sfoglia

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
590 Kcal/Porz

    La ricetta della pizza con la pasta sfoglia già pronta rappresenta una preparazione furba, veloce e pratica. E’, come è facile dedurre, molto più facile da realizzare rispetto alla comune pizza in quanto non prevede un impasto alla base, nè la sua lunga lievitazione. Rappresenta un’idea “salvacena” ma anche una proposta interessante per le occasioni conviviali informali. Non essendo una pizza con pasta sfoglia ripiena, farcitela solo in superficie – esattamente come la tradizionale – tenendo i bordi liberi così da farli gonfiare per bene durante la cottura in forno ed avere l’impressione di mangiare una vera e propria pizza napoletana! Inutile sottolineare come sia indicata per le feste in genere, come quelle di compleanno dei bambini e come possiate, a tal proposito, ottenere tante pizzette come alternativa ad una grande. Ecco la ricetta di una pizza di pasta sfoglia rustica che non vi farà rimpiangere la pizza originale: non sottovalutatela per il pranzo in ufficio.

    Ingredienti

    Ingredienti Pizza con la pasta sfoglia per quattro persone

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pizza con la pasta sfoglia

    Ponete sul piano di lavoro tutti gli ingredienti necessari per preparare la pizza di pasta sfoglia.

    Pesateli singolarmente ed iniziate.

    Prediligete la pasta sfoglia tonda se avete intenzione di ottenere un risultato simile a quello della pizzeria, altrimenti andrà bene anche quella rettangolare.

    Lavate bene i pomodorini, sciacquateli sotto l’acqua corrente ed asciugateli con un canovaccio pulito.

    Tagliateli quindi a pezzettini, poneteli all’interno di un piatto fondo e teneteli da parte.

    Aprite la confezione della mozzarella, tagliatela a cubetti e mettetela a riposare in un colino per farle perdere il siero contenuto.

    Srotolate all’interno di una teglia da forno rotonda la pasta sfoglia aiutandovi con la carta forno nella quale è racchiusa al momento dell’acquisto.

    Se troppo umida, però, sostituitela nella teglia con della carta forno asciutta.

    Con l’aiuto di una forchetta, forate la pasta prestando attenzione a lasciare intatti i bordi, così da creare il “cornicione”.

    Aggiungete quindi i pomodorini, la mozzarella ed il parmigiano grattugiato.

    Accendete il forno e fatelo scaldare impostando la temperatura a 180 °C.

    Una volta caldo infornate il tutto per circa 20 minuti.

    Utilizzate, se possibile, la modalità forno ventilato.

    Terminato il tempo di cottura, tirate momentaneamente la teglia fuori dal forno ed aggiungete il prosciutto crudo affettato sottilmente.

    Inserite nuovamente la teglia in forno e lasciate cuocere per altri 3 minuti.

    Una volta conclusa del tutto la cottura, tirate la pizza fuori dal forno e spegnetelo.

    Aggiungete anche la rucola disponendola in maniera sparsa sulla sua superficie.

    Completate con un filo di olio extra vergine di oliva e servite subito.

    Varianti

    La pizza con pasta sfoglia ripiena può essere una variante ricca. Utilizzate, in tal caso, due rotoli di pasta sfoglia da sigillare bene ai bordi in mezzo ai quali, però, potrete inserire tutti gli ingredienti desiderati.

    La pizza con pasta sfoglia pomodoro e mozzarella, ad esempio, può risultare gradita agli amanti dei sapori semplici. Utilizzate dei pomodorini o della passata in pezzi, purchè di qualità.

    Anche la pizza di pasta sfoglia prosciutto e mozzarella riscuote sempre grande successo. Prediligete il prosciutto cotto: quello crudo, in cottura, potrebbe seccarsi troppo.

    Photo by generatorrr / CC BY

    VOTA:
    4.3/5 su 6 voti

    Speciale Natale