Aceto, sale limone e bicarbonato non solo: piano cottura impeccabile con questi ingredienti insospettabili da pochi centesimi

Piano Cottura come pulirlo

Con questi semplici ingredienti pulirai il piano cottura - buttalapasta.it

Avrai un piano cottura impeccabile con dei semplici ingredienti: ti basteranno solamente aceto, sale, limone e bicarbonato per un piano cottura veramente splendente.

Tenere pulito il piano cottura è di fondamentale importanza dal punto di vista igienico e spesso utilizzare i prodotti sul mercato non garantisce la pulizia sperata. Oggi quindi vedremo un trucco che ti permetterà di pulire alla perfezione il tuo piano cottura semplicemente utilizzando aceto, sale, limone e bicarbonato.

Tra le operazioni più importanti nella pulizia della casa troviamo sicuramente quella del piano cottura. Infatti in questo luogo si manipolano gli alimenti ed è una superficie in grado di entrare in contatto con cibi crudi e cotti. Per questo mantenerlo pulito può essere importantissimo per prevenire la proliferazione di batteri e garantire la sicurezza alimentare. Inoltre un piano di cottura pulito riesce a ridurre l’accumulo di residui e depositi che potrebbero danneggiare con il tempo gli elettrodomestici.

Grazie alla pulizia quindi non solo si riesce a preservare la funzionalità e la durata degli apparecchi da cucina. Infatti uno strato di residui sul piano cottura può influire sulla capacità di trasferire il calore in modo efficiente. Inoltre questo riesce a preservare anche l’aspetto generale della cucina, rendendola lucida e priva di macchie. Sul mercato sono presenti diversi prodotti per pulirlo, anche se bisogna dire che vi basteranno dei semplici ingredienti per risparmiare ed ottenere il massimo dell’igienizzazione.

Piano cottura impeccabile con aceto, sale, limone e bicarbonato: l’incredibile trucco

La cucina è l’ambiente della casa che più di ogni altro necessita di essere pulito e igienizzato quotidianamente. Soprattutto il piano cottura è l’elettrodomestico più soggetto all’accumulo di sporco e residui di cibo, ma come fare per mantenere brillante questa zona della cucina? Vi sono tantissimi rimedi per pulire il piano cottura, e oggi vogliamo mostrarvene alcuni 100% green e naturali.

Piano Cottura come pulirlo

Con questo trucco avrai una pulizia perfetta – buttalapasta.it

Il primo di questi riguarda la farina gialla. In pochi la utilizzano per la pulizia ma questo permette di rimuovere lo sporco dal piano cottura. Dovrete mescolarla con acqua fino ad ottenere una soluzione pastosa che andrete ad applicare sul piano. Dovrete lasciarla in posa per 10 minuti ed alla fine risciacquare il tutto accuratamente e lasciare asciugare.

Anche il bicarbonato è un ingrediente multiuso in casa. Per il piano cottura mescolatelo con un po’ d’acqua e applicate la miscela sulla superficie da trattare. Lasciate agire per 10 minuti e rimuovete con una spugnetta umida. Per una maggiore brillantezza, passate un panno asciutto. Il bicarbonato riesce a eliminare anche lo sporco più ostinato senza bisogno di strofinare.

Uno degli alleati in cucina potrebbe essere anche il dentifricio visto che questo è abrasivo e sbiancante, perfetto per pulire il piano cottura. Applicatene una piccola quantità e lasciate in posa per 5 minuti; rimuovete con una spugna e sciacquate.

Infine l’ultimo trucco, più conosciuto dagli amanti del fai da te è il sale ed il limone. L’acidità del limone unita alla ruvidità del sale, contribuiscono a pulire e a far brillare il piano cottura. Per pulire il piano cottura spargete del sale fino sulla superficie in acciaio. Tagliate a spicchi un limone e spremetene buona parte del succo sopra al sale. A questo punto utilizzate la scorza come una vera e propria spugna. Anche in questo caso andate a rimuovere i residui sciacquando con una spugna e asciugando con cura.

Parole di Loris Porciello

Potrebbe interessarti