Alessandro Borghese rivela il suo speciale menù delle feste: ecco cosa porta in tavola lo chef, un dolce è immancabile

Alessandro Borghese menu festività

Qual è il menu delle feste dello chef Alessandro Borghese (Fonte: Ansa - Buttalapasta.it)

Qual è il menu delle feste dello chef Alessandro Borghese? Tra antipasti, primi e secondi, è il dolce il vero protagonista della tavola.

È senza dubbi uno degli chef più amati e seguiti sia in tv che sui social network. Possiede due ristoranti, uno a Milano ed uno a Venezia, e conduce trasmissioni di successo come 4 Ristoranti e Celebrity Chef. Stiamo parlando proprio di lui, di Alessandro Borghese.

Come sempre, anche quest’anno lo chef ha elaborato dei menu d’eccezione per stupire i clienti  dei suoi locali, Il lusso della semplicità, durante le feste. Ma quali piatti ha deciso di portare in tavola nell’intimità della propria casa? A svelarlo è stato lui stesso in una recente intervista rilasciata ad Affaritaliani.it.

Alessandro Borghese rivela il suo speciale menù delle feste: qual è il dolce che non può mancare

Quest’anno per la notte di San Silvestro Alessandro Borghese ha ideato un evento davvero speciale, caratterizzato da un menu altrettanto strepitoso. Si chiama Ale In Loveland – Love is in the New Year! la serata a tema romantico-botanico con decorazioni floreali, cuori e candele pensata dallo chef per i suoi ristoranti di Milano e Venezia per il Cenone del 31 dicembre.

Alessandro Borghese menu delle feste

Alessandro Borghese: qual è il menu delle feste a casa sua (Fonte: Ansa – Buttalapasta.it)

Ma al di là dei piatti gourmet che ogni giorno vengono serviti nei suoi ristoranti, qual è stato il menu delle feste di casa Borghese? Secondo quanto rivelato dallo stesso chef nel corso di una recente intervista, quest’anno tra le mura domestiche ha deciso di portare in tavola come antipasto cocktail di gamberi, insalata di granchio e pan brioche condito. A seguire, minestra di aragosta ed una bella frittura di pesce. Il desiderio della moglie Wilma Oliverio. Il tutto accompagnato da una bella bottiglia di bollicine.

Per quanto riguarda il dolce, invece, Borghese rivela che a casa sua durante le festività natalizie non può proprio mancare una ricetta della tradizione: gli struffoli. “Sono napoletano da parte di padre e quindi ci deve stare” rivela lo chef. “È uno di quei dolci che devono rimanere in casa. Perché tu ogni tanto passi e ne prendi uno” spiega subito dopo.

Accanto agli struffoli devono poi esserci il pandoro che piace tanto alle figlie, le quali amano mangiarlo anche a colazione, riscaldato sul termosifone con lo zucchero a velo, ed il panettone. Ovviamente quello firmato Alessandro Borghese con dentro un ingrediente segreto: lo stesso pepe che lo chef usa per la sua famosa pasta cacio e pepe.

Insomma, quello di Alessandro Borghese è stato un menu delle feste dominato dalla tradizione, un pizzico di innovazione e di ricercatezza. Sono questi gli ingredienti perfetti per rendere i pranzi e i cenoni in famiglia dei momenti davvero unici ed indimenticabili. Un modo delizioso di dare il benvenuto a quest’anno appena iniziato!

Parole di Veronica Elia

Potrebbe interessarti