Ciccionerie in cucina: hai mai fatto i toast fritti? Non immagini che bontà: il ripieno è tutto da scoprire

toast ripieni fritti

Come preparare i toast ripieni e fritti (Buttalapasta.it)

Se hai voglia di una stuzzicheria unica non puoi assolutamente perderti questo toast fritti: il ripieno ti farà impazzire!

Avverti un leggero languorino, ma in casa il frigorifero e la dispensa sono mezzi vuoti? Niente paura, se ti sono avanzate un paio di fette di pancarrè in men che non si dica puoi preparare questi fantastici toast fritti. Buoni e sfiziosi, hanno un ripieno tutto da scoprire.

Perfetti da gustare a merenda, oppure da tagliare a pezzetti e servire all’ora dell’aperitivo o ancora da mangiare come piatto unico per un pranzo o per una cena veloci, sono quanto di più buono tu abbia mai mangiato nella vita. Di sicuro faranno impazzire grandi e piccini fin dal primo assaggio.

Hai mai fatto i toast fritti? Il ripieno è da perdere la testa

Nella loro semplicità i toast fritti sono una stuzzicheria davvero unica, perfetta da gustare in ogni momento della giornata. Per prepararli basta qualche semplice ingrediente e pochi minuti di tempo, ma il risultato finale è un vero capolavoro di gusto. Se non stai più nella pelle e vuoi sapere come si fanno mettiti subito al lavoro.

toast fritti ricetta

Toast fritti: la ricetta perfetta per una stuzzicheria unica (Buttalapasta.it)

Ingredienti:

  • 12 fette di pancarrè;
  • 6 fette di prosciutto cotto;
  • 6 fette di fontina;
  • 3 uova;
  • pangrattato q.b.;
  • olio di semi di arachidi q.b.

Preparazione

Vuoi sapere come si preparano i toast ripieni e fritti? Comincia a schiacciare con il mattarello il pancarrè così da appiattirlo e allargarlo leggermente. Dopodiché, prendi il prosciutto cotto ed adagialo sopra metà delle fette di pane, facendo in modo che non esca dai bordi, e poi appoggiaci sopra anche la fontina affettata sottilmente. Chiudi tutto con le restanti fette di pancarrè e sigilla i lati schiacciandoli con i rebbi di una forchetta, così che il ripieno non esca durante la cottura.

A questo punto, sbatti le uova in una scodella e versa il pangrattato in un piatto. Immergi i toast sia da una parte che dall’altra prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato, premendo bene in modo da far aderire perfettamente l’impanatura. Metti infine a scaldare l’olio di semi di arachidi sul fuoco e, quando questo avrà raggiunto la temperatura ottimale, usalo per friggere i tuoi tramezzini.

Cuoci a fiamma media per un minuto circa per lato e, non appena i toast saranno diventati belli dorati e croccanti, toglili dal fuoco e mettili ad asciugare su un piatto coperto con uno strato di carta assorbente. Mangia questa stuzzicheria ancora calda ed il ripieno ti si scioglierà in bocca!

Parole di Veronica Elia

Sono Veronica e sono una giornalista pubblicista iscritta all’ordine dei Giornalisti della Lombardia, laureata in Editoria presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2015 comincio il mio percorso giornalistico ed inizio a collaborare con diverse realtà editoriali in Italia e in Svizzera. Il mio motto? “Fai il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”.

Potrebbe interessarti