Come sbucciare la castagne (crude o cotte) in pochissimo tempo: non ci avevi mai pensato prima d'ora

come sbucciare le castagne

Come sbucciare le castagne in pochi minuti (Buttalapasta.it)

Sbucciare le castagne non è mai stato così facile: con questi sistemi infallibili ci metterai 2 minuti. Minimo sforzo, massimo risultato!

L’autunno è la stagione indiscussa delle castagne. In questo particolare periodo dell’anno è praticamente impossibile resistere al profumo e al sapore delle caldarroste, ma non solo! Sì, perché le castagne si possono usare anche per preparare tantissimi piatti diversi.

Dai primi ai secondi, senza dimenticare i dolci! Quest’oggi, però, non vogliamo suggerirti una ricetta specifica, ma alcuni semplici trucchetti per sbucciare le castagne in un battibaleno.

Per quanto queste siano buone, spesso il problema è proprio aprirle! Se quindi vuoi evitare inutili seccature, faresti bene a seguire i nostri consigli e con il minimo sforzo otterrai il massimo risultato.

Come sbucciare la castagne in pochissimo tempo: 4 sistemi geniali

Sbucciare le castagne, sia crude che cotte, è decisamente la parte più difficile di quando prepariamo le nostre ricette a base di questo incredibile e gustosissimo ingrediente autunnale. Ma da oggi di sicuro non avrai più problemi perché stiamo per svelarti 4 sistemi infallibili che renderanno questa noiosa attività una vera passeggiata. Sei pronto a partire?

sbucciare le castagne metodo

Il trucco per sbucciare le castagne più facilmente (Buttalapasta.it)

  1. Ammollo: questo è probabilmente il metodo più conosciuto. Basta mettere le castagne crude in ammollo nell’acqua per un paio d’ore per poi procedere con il taglio della buccia e infine con la cottura. Grazie a questo procedimento sarà più facile rimuovere sia la buccia che la pellicina sottostante.
  2. Coltello appuntito: un altro sistema è quello di praticare un’incisione sulle castagne ancora crude con l’aiuto di un coltellino dalla punta affilata. Successivamente, mettile in ammollo in acqua calda per 3-4 minuti e infine procedi eliminando la buccia e la pellicina.
  3. Canovaccio: in alternativa, cuoci le tue castagne e al termine della cottura avvolgile in un canovaccio pulito. Attendi qualche minuto e l’umidità che si sarà creata all’interno renderà più facile l’operazione di sbucciatura. Si tratta più o meno dello stesso principio utilizzato per spellare i peperoni arrostiti.
  4. Microonde: pratica sulle castagne un’incisione nel senso della lunghezza e poi cuocile nel forno a microonde, procedendo con piccole quantità alla volta. In questo modo, la buccia e la pellicina verranno via più facilmente.

Semplice, non è vero? Come hai visto esistono diversi sistemi per sbucciare le castagne senza fare troppa fatica. Per scegliere il trucchetto più adatto a te considera sempre come intendi cucinarle. Per esempio, il metodo dell’ammollo e quello del coltello appuntito sono indicati soprattutto per quando si vogliono bollire. Il rimedio del canovaccio è consigliato soprattutto per le caldarroste cotte in padella o nel forno.

 

Parole di Veronica Elia

Sono Veronica e sono una giornalista pubblicista iscritta all’ordine dei Giornalisti della Lombardia, laureata in Editoria presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2015 comincio il mio percorso giornalistico ed inizio a collaborare con diverse realtà editoriali in Italia e in Svizzera. Il mio motto? “Fai il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”.

Potrebbe interessarti