I carciofi a Pasqua non possono certo mancare, ma questa volta provali ripieni: niente carne, così li rendi davvero speciali

carciofi ripieni ricetta

A Pasqua non possono mancare i carciofi ripieni: la ricetta -(Buttalapasta.it)

Se a Pasqua vuoi portare in tavola un contorno con i fiocchi, i carciofi ripieni non possono mancare: falli senza carne, sono favolosi!

Stai cercando un contorno sfizioso e ricco di gusto da servire durante il pranzo di Pasqua? Allora sei capitato nel posto giusto. Tra poco infatti ti mostreremo come realizzare dei deliziosi carciofi ripieni. La ricetta di oggi, però, non prevede l’utilizzo della carne, ma di un altro ingrediente gustosissimo.

In questo modo, non solo i carciofi ti verranno più leggeri, ma saranno anche più morbidi. Sei curioso di scoprire la preparazione nel dettaglio? Allora bando alle ciance, allacciati il grembiule e mettiti al lavoro. Il risultato finale lascerà tutti a bocca aperta!

I carciofi a Pasqua non possono certo mancare: provali ripieni, ma senza carne

I carciofi ripieni si possono fare in tantissimi modi diversi. Con la carne, con la mollica di pane, con le uova, con le alici e chi più ne ha più ne metta. Quest’oggi, in particolare, vogliamo proporti una ricetta perfetta da servire a Pasqua che farà letteralmente impazzire tutti!

carciofi ripieni senza carne

Carciofi ripieni senza carne: la ricetta perfetta per Pasqua (Buttalapasta.it)

Ingredienti

  • 6 carciofi;
  • 200 grammi di ricotta;
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco;
  • 1 uovo;
  • 80 grammi di parmigiano grattugiato;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • pangrattato q.b.;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • olio extravergine d’oliva q.b.;
  • acqua q.b.;
  • succo di limone q.b.

Preparazione

  1. Come avrai capito dalla lista della spesa, quest’oggi andremo a preparare dei deliziosi carciofi ripieni con la ricotta. Per prima cosa, pulisci i carciofi andando ad eliminare la parte più dura del gambo, le foglie esterne e la barbetta interna e poi mettili in una scodella con dentro acqua e succo di limone per non farli annerire.
  2. A parte, prepara la farcia mescolando insieme la ricotta, il prezzemolo fresco tritato al coltello, il sale, il pepe, il parmigiano grattugiato e mezzo uovo.
  3. A questo punto, riprendi i carciofi, scolali bene, allarga le foglie con cura e riempili con la farcia appena preparata.
  4. Terminata questa operazione, metti a scaldare sul fuoco una padella con dentro un filo d’olio extravergine d’oliva ed uno spicchio d’aglio.
  5. Nel frattempo, passa i carciofi nel restante uovo sbattuto, poi nel pangrattato e infine adagiali in padella.
  6. Lasciali cuocere finché non si sarà formata una crosticina bella croccante ed il gioco è fatto!

Il consiglio extra: puoi servire i tuoi carciofi ripieni di ricotta direttamente così oppure con il sugo di pomodoro. In ogni caso, per non rovinare il ‘tappo‘ si raccomanda di cuocerli in piedi. Così non potrai sbagliare!

Parole di Veronica Elia

Sono Veronica e sono una giornalista pubblicista iscritta all’ordine dei Giornalisti della Lombardia, laureata in Editoria presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2015 comincio il mio percorso giornalistico ed inizio a collaborare con diverse realtà editoriali in Italia e in Svizzera. Il mio motto? “Fai il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”.

Potrebbe interessarti